il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Ilva Patrica, Abbruzzese rende nota lettera della proprietà: "Lavoro ridotto del 50%"

Ilva Patrica, Abbruzzese rende nota lettera della proprietà: "Lavoro ridotto del 50%"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

PATRICA - Il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, ha trasmesso questa mattina al sindaco di Patrica, Denise Caprara, la nota con cui il Gruppo Riva Spa ha fatto sapere quali, al momento, i piani aziendali in animo per lo stabilimento Ilva, che sta attraversando un periodo di difficoltà a causa della difficile congiuntura economica.

“Ti comunico - si legge nella comunicazione a firma di Abbruzzese, indirizzata al primo cittadino del Comune ciociaro - che, a seguito di un mio sollecito per ottenere chiarimenti sulla difficile situazione in cui versa la Ilva, e di conseguenza i lavoratori e le loro famiglie, ho ricevuto dal responsabile delle relazioni industriali del Gruppo, Pietro De Biasi, una nota nella quale l’azienda madre ha voluto anticipare quanto previsto nei loro piani relativamente al futuro occupazionale e produttivo dell’impianto di Patrica.

Credo che anche tu -  ha aggiunto Abbruzzese - in qualità di primo cittadino, e visto l’impegno che hai profuso in queste ultime settimane per scongiurare l’eventuale delocalizzazione del sito industriale, debba conoscere quanto comunicatomi dai vertici aziendali”.

L’azienda, secondo quanto riportato nella nota del responsabile relazioni industriali, ha comunicato che allo stato attuale: “non intendiamo - si legge - procedere ad una fermata né integrale, né definitiva del sito Ilva di Patrica; al contrario prevediamo di mettere in marcia una linea di taglio materiale che occuperà circa il 50% della forza lavoro (intorno alle 30 unità)”.

Inoltre, sempre nella missiva del gruppo, si legge che “il resto del personale sarà collocato in Cassa Integrazione ordinaria per 13 settimane in attesa di una auspicata ripresa del mercato”.

A quanto è dato sapere la settimana prossima si terrà anche un incontro con le organizzazioni sindacali del territorio, alle quali verrà illustrata la proposta dell’azienda.

“Ora non bisogna assolutamente fermarsi - ha aggiunto il presidente Abbruzzese - dobbiamo continuare a lavorare insieme al fine di giungere al più presto ad una positiva soluzione di questa delicata vertenza che, è bene ricordarlo, riguarda il futuro occupazionale di un centinaio di lavoratori, non solo di Patrica, ma anche di altri Comuni della provincia di Frosinone, territorio purtroppo già martoriato da chiusure e da processi di delocalizzazione”.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito