il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Frosinone, al via la marcia per l'edilizia. In strada sindacati, imprenditori e professionisti

Frosinone, al via la marcia per l'edilizia. In strada sindacati, imprenditori e professionisti

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FROSINONE - L'hanno chamata la marcia dell'Edilizia. Una iniziativa inedita e unitaria, che domani mattina vedrà manifestare pubblicamente nel capoluogo ciociaro centinaia di persone, tra imprenditori, sindacalisti, lavoratori e professionisti che operano nel ramo edile della provincia.

 

Il tutto per attirare l'attenzione su un settore che per anni è stato il traino del Prodotto interno lordo della Ciociaria e che oggi vive una durissima crisi.

Una crisi non dovuta solo al deficit di crecita del Paese-Italia e alla ormai nota disastrosa situazione sui mercati finanziari ma ad un arretramento della competitività delle imprese ciociare, ad un assenza di investimenti pubblici nei lavori e ad una crisi di settore senza precedenti.

Così tutti i  soggetti dell'edilizia ciociara, dai sindacti, alle associazioni d'impresa, ai professionisti si sono ritrovati d'accordo sul da farsi e si sono dati appuntamento per la sfilata silenziosa di domani mattina che attraverserà le strade del capoluogo ciociaro.

A quelli che sono stati ribattezzati gli Stati generali dell'edilizia ciociara hanno aderito e manifestato apprezzamento anche molti tra partiti e associazioni.

Ultimo aggiornamento Venerdì 13 Aprile 2012 08:50

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito