il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Cassa integrazione Vdc, la Cgil scrive all'Inps: "Fate presto"

Cassa integrazione Vdc, la Cgil scrive all'Inps: "Fate presto"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

ANAGNI - I sindacati ora fanno pressione sull'Inps perchè in tempi brevi vengano erogati gli ammortizzatori sociali ai lavoratori della Vdc Technologies.

Dopo la tanto attesa firma del Decreto per la Cassa integrazione del Ministero del Welfare, infatti, la palla passa ora all'istituto di previdenza che dovrà erogare i fondi. Un sospiro di sollievo per i lavoratori ex Videocolor che dalle 400 euro di dicembre (che rappresentava il 50% del dovuto) non hanno ricevuto più nulla.

In particolare la segreteria provinciale della Cgil, guidata da Silvio Campoli, ha preso carta e penna e ha scritto ai dirigenti dell'Inps: "Senza entrate da due mesi i lavoratori (Videocon ndr) sono in seria difficoltà a far fronte alle spese quotidiane" e spiega che molti di loro "hanno contratto serie insolvenze verso società erogatrici di servizi come acqua, luce, gas". Pertanto il sindacato sollecita l'intervento dell'Inps perchè si muova al più presto per l'erogazione dei fondi pregressi.

Sulla vicenda ha espresso soddisfazione anche il consigliere regionale del PD Francesco Scalia che ha scritto. "L’approvazione del decreto per la cassa integrazione straordinaria è una notizia importante per i 1200 lavoratori della Videocon, che finalmente possono tirare un sospiro di sollievo”. E poi ha aggiunto: "L’impegno di tutti deve convergere verso la risoluzione del concordato preventivo, per far sì che uno dei siti industriali più grandi della nostra provincia, riprenda a produrre e dare occupazione”.

Sulla vertenza Videocon si è espressa anche la vicepresidente Commissione regionale Lavoro, Annalisa D'aguanno, che dopo aver salutato positivamente per gli operai la firma del Decreto governativo ha detto: "Ribadiamo la volontà di ripsettare tutti gli impegni presi. Su tutti, come ha ricordato l'assessore (Mariella Zezza ndr) la piena disponibilità ad un investimento diretto finalizzato al mantenimento dei livelli occupazionali".

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito