Arsial, riunione a Frosinone per sostenere aziende agricole in difficoltà per emergenza neve

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FROSINONE - Si è svolto Lunedì 5 Marzo il CDA dell’Arsial convocato in via straordinaria a Frosinone per discutere dei danni prodotti dall’emergenza maltempo. Presenti i consiglieri di amministrazione ed il presidente dell’Agenzia Mazzocchi, l’assessore regionale Angela Birindelli, il Presidente della provincia Antonello Iannarilli con l’assessore Melone ed i rappresentanti delle associazioni di categoria Cia, Coldiretti, Confragricoltura e Copagri. Si è trattato di una riunione molto importante, un momento di confronto tra istituzioni ed associazioni in modo da delineare quelle che sono le azioni concrete che si metteranno in campo per l’emergenza maltempo e per sostenere le aziende in difficoltà. L’assessore regionale ha illustrato tre tipologie di intervento:

1) La richiesta del fondo di solidarietà nazionale per le calamità naturali;
2) L’attivazione della misura 1.2.6 del PSR;
3) L’aiuto ed il sostegno attraverso Unionfidi per l’accesso al credito.

Da parte di tutti è stata espressa la volontà di lavorare insieme e di squadra per il bene del territorio e garantire l’apporto necessario laddove vi sono delle evidenti difficoltà. Grande soddisfazione è stata espressa dal consigliere Mauro Buschini, promotore dell’iniziativa, che in merito ha dichiarato: «Innanzitutto desidero ringraziare il Presidente Erder Mazzocchi ed i colleghi consiglieri per aver recepito immediatamente l’esigenza di tenere a Frosinone una riunione straordinaria capace di affiancare concretamente le tante imprese che vivono l’emergenza dettata dal maltempo. Da parte mia la piena disponibilità a collaborare con tutti per il bene dell’agricoltura di questa provincia. La riunione è stata molto produttiva perché si è messo un punto fermo sul metodo da seguire e sulla tempistica certa per il sostegno alle imprese. Inoltre l’Arsial viene individuato, dall’assessorato regionale, come uno dei soggetti che può lavorare per la certificazione dei danni. Relativamente alla questione dell’accesso al credito, ho chiesto e proposto all’assessore regionale di lavorare affinché Unionfidi e Camera di Commercio di Frosinone possano cooperare per arrivare ad una soglia di garanzia dell’80% dei prestiti bancari delle imprese in modo da poter dare un aiuto concreto alle aziende in difficoltà. Da parte nostra la soddisfazione di aver lavorato affinché vi fosse un confronto tra tutte le istituzioni deputate ad intervenire sull’emergenza maltempo in maniera da stabilire una strategia univoca per sostenere le imprese. Occorrerà ora fare un gioco di squadra importante per raggiungere gli obiettivi prefissi.  Soddisfazione anche per la volontà della Regione Lazio per il rilancio dell’Arsial».

Share

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito