il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Videocon, i sindaci del comprensorio chiedono più coinvolgimento

Videocon, i sindaci del comprensorio chiedono più coinvolgimento

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

ACUTO - Un richiamo alla necessità di coinvolgere tutti i livelli istituzionali interessati agli sviluppi della vertenza Videocon arriva dai sindaci di Anagni e di Acuto, che hanno chiesto ieri un incontro con l’assessore regionale al lavoro, Mariella Zezza.
«Come sindaci siamo in prima linea rispetto alle difficoltà economico-sociali determinate dalla crisi della Videcon e delle altre aziende, riteniamo necessario il nostro coinvolgimento diretto in tutte le iniziative che vengono portate avanti su questi temi.

Tutte le istituzioni debbono fare fronte comune, lo sostenevo da sindacalista e continuo a sostenerlo da sindaco», ha dichiarato Augusto Agostini, sindaco di Acuto.
La polemica, indiretta, è con l’analoga iniziativa dell’assessore provinciale Francesco Trina, che ha convocato al tavolo i sindacati ignorando però gli enti territoriali comunali. In una nota diffusa nel pomeriggio, Noto afferma: «Mentre gli Enti e le categorie si incontrano – è il commento di Noto - i Sindaci, unitamente, preferiscono incontrare le Istituzioni al vertice per avere notizie dirette».
E per rimarcare il ruolo dei Comuni, il sindaco di Anagni Carlo Noto ha concordato questo incontro presso la Regione Lazio in cui discutere di tutti gli aspetti della vertenza, incluse le novità emerse con l’interessamento di Ansaldo T&D del gruppo Toshiba.
L’incontro, al quale sono stati invitati tutti i sindaci del comprensorio, si terrà il 26 gennaio alle ore 17 presso gli uffici della Regione Lazio. Nei prossimi giorni Noto consulterà gli altri colleghi per definire le istanze da rappresentare all’Amministratore Regionale, ferma restando la volontà di perorare con determinazione la causa dell’importante sito industriale anagnino.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Gennaio 2012 23:14

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito