il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> D’Aguanno: «Agevolazioni trasporto pubblico, opportunità per giovani under 30»

D’Aguanno: «Agevolazioni trasporto pubblico, opportunità per giovani under 30»

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - Annalisa D’Aguanno invita i giovani della provincia di Frosinone ad infomarsi per beneficiare delle facilitazioni sul trasporto pubblico locale riservate ai giovani under 30. La vicepresidente della commissione regionale al Lavoro, politiche sociali e giovanili ha ufficializzato la campagna «Me lo merito» realizzata dalla Regione Lazio e finalizzata al sostegno delle famiglie e del merito.
«Come ha ricordato anche la presidente Polverini – ha argomentato la D’Aguanno - si tratta di una campagna che innanzitutto prevede l’ampliamento, rispetto al passato, del numero delle persone a cui fornire queste agevolazioni.

Il limite d’età si alza infatti da 25 a 30 anni, così coinvolgendo un maggior numero di persone, ma soprattutto si punta ad alcuni requisiti come la situazione economica, il nucleo familiare e il merito scolastico. Saranno premiati, con agevolazioni che possono arrivare fino al 90 per cento, studenti, studenti lavoratori, persone che hanno avuto il coraggio di fare figli entro i 30 anni e chi ha in casa un anziano o un disabile. Di rilievo anche le ricadute positive in materia ambientale, visto che con “Me lo Merito” da un lato si incentiva l’utilizzo del mezzo pubblico e dall’altro si offre la possibilità di decongestionare il traffico del mezzo privato. Insomma – ha aggiunto la D’Aguanno - si tratta di un’iniziativa importante, della quale auspico possano beneficiare anche molti giovani della provincia di Frosinone, ai quali rivolgo l’invito ad informarsi per tempo sulle modalità di partecipazione, che permette di erogare agevolazioni ai ragazzi e alle famiglie in un momento di crisi e un aiuto concreto per tante persone».
La campagna “Me lo Merito” si rivolge a tutti quei giovani che, al 31 dicembre 2011, non abbiano compiuto il 30mo anno di età, offrendo loro la possibilità di fruire di sconti sugli abbonamenti al trasporto pubblico locale e regionale. L’agevolazione di base del 50 per cento, per gli aventi diritto, potrà crescere sino al 90 per cento. I criteri qualificanti per ottenere le agevolazioni sono:

- il reddito Isee

- il merito scolastico o sociale

- la composizione del nucleo familiare

- le condizioni di disagio

- la distanza fra il luogo di residenza e quelli di lavoro e di studio.

Le agevolazioni messe in campo dalla Regione sono valide per gli abbonamenti del sistema tariffario Metrebus, pergli abbonamenti all’intera rete del servizio di trasporto pubblico comunale, per gli abbonamenti alle linee interregionali rientranti tra quelle con cui la Regione concorre in termini finanziari e saranno eseguibili sulle tessere annuali o su una somma pari a 12 mesi qualora il piano tariffario non preveda la quota annuale.
L’iniziativa “Me lo merito” è già partita lo scorso 21 dicembre e fino al 29 febbraio si possono presentare le domande per ottenere la card 2012. Ma è bene affrettarsi: le agevolazioni saranno concesse sino ad esaurimento del fondo sulla base dell’ordine di inoltro della istanza da parte dell’interessato.
I giovani in possesso dei requisiti dovranno consegnare al Comune o al Municipio di residenza una domanda compilata su di un apposito modulo informatico reperibile sul sito Me lo merito unitamente alla necessaria documentazione che accerti quanto dichiarato.
È inoltre attivo il numero verde 800 001133, da lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00.

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Gennaio 2012 20:15

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito