il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Trevi Nel Lazio, Gli auguri del Sindaco Grazioli per i 100 anni di Luigi Amati

Trevi Nel Lazio, Gli auguri del Sindaco Grazioli per i 100 anni di Luigi Amati

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

alt TREVI NEL LAZIO - Una lettera molto bella quella che il Sindaco di Trevi Nel Lazio Silvio Grazioli ha nome dell'Amministrazione ha dedicato a Luigi Amati (nella foto in basso), che ha tagliato il traguardo dei 100 anni. "Ogni volta che un nostro concittadino raggiunge il traguardo dei 100 anni, -scrive il Sindaco Grazioli- tutta la nostra comunità si sente in festa, come se il cammino di vita percorso costituisca il punto di approdo dell’intero popolo trebano, ed un po’ metaforicamente lo è. Cento anni trascorsi in gran parte nel secolo breve, all’indomani della grande guerra ed in tempo utile per partecipare alla seconda, ancor più sanguinosa della prima. Poi la ricostruzione, le speranze, le certezze a mano a mano consolidate dal bum economico, poi l’Europa, la pace internazionale, e di nuovo le tensioni, il terrorismo a sfondo religioso, la nuove incertezze ed i nuovi equilibri; su tutto sempre il valore della memoria e della testimonianza, per non dimenticare e per non ripetere gli stessi errori. Per questo il traguardo raggiunto da Luigi Amati costituisce un valore aggiunto per tutti noi, che possiamo sentirci fieri di avere un protagonista di un periodo particolare ed importante della nostra storia. Per tanti anni è stato presidente dell’associazione combattenti di Pisa, ed al tempo stesso è stato sempre vicino alla sezione combattenti di Trevi, di cui negli ultimi decenni è diventato un punto di riferimento essenziale, soprattutto per i giovani che hanno bisogno di modelli di riferimento cui ispirare le loro azioni ed i loro comportamenti. Per questo l’amministrazione tutta e la comunità di Trevi si stringono intorno a Luigi con un grande abbraccio per rinnovare i più sentiti e calorosi auguri. Ad maiora".

 alt


Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Luglio 2020 22:10

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito