il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Piglio, la biblioteca scolastica «Claudia Cecili» mette in campo molte iniziative per la formazione dei ragazzi

Piglio, la biblioteca scolastica «Claudia Cecili» mette in campo molte iniziative per la formazione dei ragazzi

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PIGLIO - La biblioteca scolastica inaugurata lo scorso novembre, all’interno dell’istituto scolastico O. Bottini di Piglio ed intitolata alla giovane insegnante prematuramente scomparsa Claudia Cecili, sta dando vita ad una serie di iniziative, seguendo lo spirito dell’Associazione “Gli Amici di Claudia” nella formazione dei giovani studenti, attraverso il confronto, la solidarietà, la conoscenza per una migliore crescita di quelli che saranno gli adulti di domani.  Tante le iniziative in programma nel corso dell’anno, che coinvolgeranno non solo i ragazzi, ma anche gli adulti. Ad inaugurare il programma, il pomeriggio di ieri, venerdì 12 febbraio, con una lezione dimostrativa di scacchi per bambini e ragazzi, curata dall’istruttore Ruggero Ruggeri.

«Il corso nasce con la finalità di stimolare la curiosità nei confronti di un gioco stimolante per le capacità logico-razionali che sollecita, per l' invito ad usar la fantasia che gli scacchi sottintendono, senza dimenticare l' aspetto ricreativo. A breve  -sottolineano i membri del sodalizio- ci sarà una serata dedicata ad Emergency durante la quale il medico chirurgo Baldassarre Sansoni racconterà la sua esperienza trentennale in Afghanistan ed i volontari di Emergency illustreranno l' opera in Italia ed all' estero di questa grande organizzazione umanitaria. Si partirà poi anche un corso di tedesco per bambini ed adulti da parte di una grandiosa volontaria pigliese; in cantiere durante l’anno avremo dei progetti con l’associazione “Libera mafie” di Don Ciotti ed in collaborazione con il presidio di Colleferro, un incontro con il pediatra- scrittore- cantautore Andrea Satta. E tante altre idee».
In pochi mesi dalla sua nascita la biblioteca scolastica “Claudia Cecili”, è diventato un punto di riferimento per tanti ragazzi ed i loro genitori, concretizzando in pieno quello che era il sogno della giovane insegnante, e cioè quello di dare agli studenti qualcosa in più, quel fattore importante per la loro formazione, che è si nella scuola, ma anche oltre la scuola, e l’apprezzamento rivolto in questi pochi mesi, per le iniziative messe in atto ed in programma, è significativo, dimostrando che effettivamente mancava questa presenza nel tessuto sociale del paese.

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Febbraio 2016 16:47

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito