il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Piglio, sabato 7 novembre Inaugurazione della biblioteca scolastica curata dagli «Amici di Claudia»

Piglio, sabato 7 novembre Inaugurazione della biblioteca scolastica curata dagli «Amici di Claudia»

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PIGLIO - Sarà inaugurata sabato 7 novembre, alle ore 10:30, la Biblioteca scolastica dell’Istituto comprensivo di Piglio “O.Bottini”, intitolata all’insegnante Claudia Cecili, prematuramente scomparsa, dopo una lunga e dignitosa lotta contro il male che l’ha vinta. Un obiettivo raggiunto grazie  all'associazione "Amici di Claudia" che ha  portato avanti questa splendida iniziativa, che rappresenta un sogno che la maestra Claudia aveva nel cuore. Il ricordo commosso dell’insegnante, che ha prestato  servizio nell’istituto di Piglio, è molto presente nella memoria di quanti hanno avuto il piacere di conoscerla, non solo i suoi studenti, ma anche i colleghi, amici, e gran parte della comunità pigliese. Una donna, dal sorriso sempre incoraggiante, il cui modello di vita è stato testimonianza concreta di principi e valori fondamentali nella società, oltre che di amorevole dedizione alla scuola.   «La biblioteca nell'istituto scolastico é uno strumento davvero importante al servizio di studenti e docenti –ha sottolineato il Sindaco di Piglio Mario Felli- plaudo alla lodevole iniziativa dell’associazione “Amici di Claudia” che con perseveranza hanno raggiunto  un importante obiettivo, che verrà maggiormente potenziato da qui ai prossimi anni. Questo nuovo spazio all’interno della scuola, appresenta un’occasione unica di promozione culturale e aggregazione sociale in un luogo dedicato al pensiero e al progresso delle qualità umane.  La lettura, la libera fruizione di testi, l’accompagnamento guidato degli insegnanti, saranno cibo per la mente dei nostri ragazzi».
Un progetto che testimonia la coesione nella scelta, condivisa all’unanimità da studenti, genitori, e organi collegiali, d’intitolare sabato la biblioteca con l’apposizione di una targa all’insegnante. L’Associazione “Amici di Claudia”, che sta elaborando anche un programma di iniziative nel corso dell’anno, curerà la biblioteca, l’invito costante che viene rivolto, è di arricchire sempre di più la biblioteca con un contributo o donando il sabato mattina a scuola o durante la settimana presso la sede comunale un libro.
«Rinasce  la biblioteca scolastica di Piglio –commentano dall’Associazione-  strumento che Claudia tanto aveva amato e per la quale tanto si era adoperata. Molti libri sono in quegli scaffali grazie a lei, cacciatrice di fondi indefessa al fine di acquistare testi che i bambini potessero amare.
Molti libri portano ancora la sua grafia e restituiscono alla mente di suoi alunni, di piccoli lettori la sua voce che racconta con trasporto. Perché' tante storie possano continuare ad essere raccontate è importante che tutti si sentano partecipi e coinvolti nel sostenere la biblioteca».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito