Anagni, accolta la delegazione polacca di Gniezno nel nome del gemellaggio europeo tra i due comuni

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ANAGNI - Guidata dal sindaco dal sindaco Tomasz Budasz è giunta lunedì pomeriggio ad Anagni, una delegazione polacca della gemellata città di Gniezno, una visita per contraccambiare quella svolta a maggio, dove una delegazione della Città dei Papi guidata dal Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Felli venne accolta a Gniezno. Il Sindaco di Anagni Fausto Bassetta insieme ai membri della Giunta ed alcuni consiglieri comunali, ha accolto presso la Sala della Ragione la delegazione polacca facendo gli onori di casa.   «Siamo lieti di accogliere e contraccambiare nel segno della cordiale ospitalità gli amici polacchi della città di Gniezno -è intervenuto il Sindaco Bassetta-, rinnovando un’amicizia che quest’anno compie 20 anni. Un’amicizia nel nome dei comuni interessi culturali, artistici, storici e spirituali. Un gemellaggio quanto mai attivo e costante, una collaborazione intensa che va al di là della rappresentanza istituzionale perché coinvolge il mondo della cultura, del turismo e dell’arte delle due città e che lega ormai in maniera forte due comunità».
L’intervento dei due primi cittadini ha rimarcato la rilevante componente culturale e turistica delle due città, che continua a creare il legame e il sostrato più significativo e più forte della collaborazione e della vicinanza tra le due comunità, ribadendo la sensibilità e attenzione per lo sviluppo di progetti comuni legati al turismo e agli scambi culturali, per rafforzare il comune sentimento europeo. La delegazione polacca resterà ad Anagni fino al prossimo venerdì 21 agosto, giorni durante i quali avrà la possibilità di visitare ed apprezzare la storia della Città dei Papi e conoscere il territorio limitrofo, partecipando ufficialmente ai vari eventi estivi che questa settimana si svolgono in onore del Santo Patrono di Anagni San Magno.

Share

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito