il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Acuto, la notte del 13 agosto «Saltaranta», con i Musicisti del Basso Lazio, i Zimbaria e Gioia Popolare

Acuto, la notte del 13 agosto «Saltaranta», con i Musicisti del Basso Lazio, i Zimbaria e Gioia Popolare

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ACUTO - Si svolgerà la notte del 13 agosto 2015, dalle ore 21:00 alle ore 06:00 presso Corso Umberto «Saltaranta», uno tra gli eventi più attesi dell'estate acutina. Durante la manifestazione i partecipanti saranno intrattenuti dai ritmi coinvolgenti del saltarello, della ballarella, della pizzica, della tarantella e molti altri generi musicali della tradizione popolare del centro-sud. Quest'anno sono tre i gruppi che rallegreranno gli animi dei partecipanti: i MBL (Musicisti del Basso Lazio), i Zimbaria e Gioia Popolare.

Novità di questa edizione è la presenza del Gruppo Folk Città di Acuto che sfilerà dalle ore 18:30 per le strade del paese e inizierà a scaldare l'atmosfera.
L'evento organizzato dall'Amministrazione Comunale di Acuto in collaborazione con l'associazione ProLoco e associazione SalTaranta Acuto, vuole essere una occasione di aggregazione e di svago per i cittadini e turisti che dal pomeriggio e per tutta la notte riscoprono sapori, profumi e suoni delle proprie radici nel cuore del borgo medievale fatto di vicoli, piazze, piccoli scorci, che diventano il palcoscenico inusuale e spontaneo della kermesse. Questo concerto è l'incontro tra gruppi di musica popolare provenienti da diverse aree e regioni del sud Italia che hanno scelto il ritmo della tarantella, della taranta e della pizzica per rappresentare il battito genuino e puro della terra di appartenenza. La musica espressa da questi gruppi di artisti è caratterizzata dal ritmo frenetico e coinvolgente che unisce l'espressività e il calore di questi popoli molto legati alle nostre zone da radici storiche e sociali molto simili. Un evento che già dalla prima edizione coinvolge positivamente giovani e meno giovani dimostrando quanto siano importanti le culture e le tradizioni ciociare fuse a quelle del sud Italia.
Il sindaco Augusto Agostini e l’assessore Nello Serafini commentano l’edizione 2015:
«Siamo estremamente soddisfatti di essere riusciti anche per questo agosto a riproporre SalTaranta, un evento di grande spessore e successo, un eccezionale veicolo di promozione del Paese, una occasione culturale che trova nella riscoperta delle nostre radici la ragione del successo. Un risultato raggiunto grazie ai contributi di molti Sponsor istituzionali, locali e non, che vogliamo ringraziare per il contributo che hanno voluto garantire a questo Evento, con una menzione particolare per la Camera di Commercio di Frosinone, l’azienda “COLABETON”, e la società DUE A s.r.l.»
L'ingresso è libero, e saranno presenti stand gastronomici.
MBL è un gruppo laziale fondato nel 2000 dal musicista e cantautore Benedetto Vecchio. Il gruppo esegue brani del Lazio, dell'Abruzzo, della Campania e del Molise e spaziano dalla ballarella al saltarello. Gli strumenti impiegati sono principalmente le chitarre (acustica e battente) seguiti dalle zampogne, le ciaramelle, il contrabbasso, la batteria altri strumenti moderni. Le note di questo gruppo vengono accompagnate dai balli coinvolgenti di Daniela Abbate. Nel 2015 è uscito un nuovo album dal titolo «Tarantella Ribelle».
ZIMBARIA (Puglia) è un gruppo fondato dal musicista Pino Zimba simbolo della Pizzica e del Salento. Si esibiscono con brani riguardanti l'ormai famosa pizzica salentina, ballo la cui leggenda popolare attribuisce doti curative sulle donne che venivano morse dal morso del mitologico ragno taranta. Rossano Ruggeri è il leader attuale, compositore ed autore di tutti i brani del CD-Album «Pathos Taranta» dove il suono della batteria viene avvicinato a quello del tamburello. Di particolare interesse è la struttura dei brani in cui non sono presenti la strofa e il ritornello.
GIOIA POPOLARE (Calabria) è un gruppo che nasce nel 2011. Prima di essere artisti, i componenti del complesso seguivano, come migliaia di altri fan, i propri beniamini.Così facendo iniziarono ad appoggiarsi a chi aveva una maggiore esperienza nel campo musicale e hanno costruito basi solide al complesso Gioia Popolare, nati dal popolo e per il popolo, che crescono nel popolare e fanno conoscere esso stesso. Nasce così Archè il primo CD del complesso che ha come obiettivo far conoscere la forza, il talento ed il calore che dal genere popolare si trasporta, senza nessuna interruzione, ai giovani di "oggi" che, diversamente dal passato, hanno maggiore curiosità rispetto alle tradizioni musicali, ed ammirazione per quel che è l'opera di accostamento del tradizionale in senso chiuso alla tradizione accostata all'innovazione, sia della tecnologia che delle linee melodiche.
Il Gruppo Folk Città di Acuto è nato nel 2013, con ragazzi giovani come componenti, per passare del tempo insieme e rallegrare la Sagra dell'Uva del paese. Dal gioco che era, la passione per le tradizioni ha preso il sopravvento. Dopo una ricerca, che ha spaziato dal tipo di musica alla ricostruzione fedele degli abiti dell'epoca, il gruppo è arrivato a capire realmente il significato dei balli che praticava no nelle loro uscite: il saltarello, un ballo popolare che in ogni movimento esprime il suo vero senso ossia il corteggiamento. Tramite strumenti come l'organetto e il tamburello i ragazzi propongono la quadriglia, il saltarello e la raspa.



Ultimo aggiornamento Venerdì 31 Luglio 2015 07:58

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito