Piglio, prende vita la Biblioteca Comunale, Celletti: «Una biblioteca viva, con la partecipazione dei cittadini»

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PIGLIO - Tra gli obiettivi del programma dell'Amministrazione Comunale di Piglio guidata dal sindaco Mario Felli, c'è la riorganizzazione della biblioteca comunale, un struttura a servizio della comunità, che da tempo è assente in paese, e che l'Assessore alla Cultura Domenica Celletti, sta delineando all'interno della sua sede originaria, negli spazi sottostanti di piazza Roma.
«La biblioteca, è una miniera del sapere -sottolinea l'Assessore Celletti- rappresenta il punto di una cultura viva, che va alimentata, per questo è importante che Piglio abbia questo spazio dedicato alla cultura». Il progetto della biblioteca comunale, è stato presentato con un bando comunale, che vede in primo piano il coinvolgimento e la partecipazione attiva della comunità.
«Con una triplice finalità -continua l'assessore alla Cultura- l'obiettivo da raggiungere è la realizzazione di una biblioteca comunale, all'interno della quale venga ad ampliarsi l'archivio storico comunale, si realizzi un archivio fotografico, e si possano allestire mostre temporanee di oggetti tipici della nostra tradizione. A tal fine con un bando articolato, si chiede alla comunità, di donare testi di qualunque genere, che parlino anche di Piglio, fotografie e cartoline d'epoca ed oggetti e strumenti legati alla tradizione pigliese. Dunque realizzare una biblioteca comunale che vada oltre la sua tipica funzione, cioè quella di «luogo per custodire i libri, prenderli in prestito o leggerli in sede», la nostra biblioteca oltre a conservare il proprio patrimonio librario, sarà un luogo vivo, di scambio, di continuo confronto che porta la biblioteca ad aprirsi non solo sul territorio, ma ad avere con altre biblioteche, continui scambi di informazioni, di manifesti di mostre e convegni. Questa è l'idea di progetto che vogliamo realizzare, quindi oltre a riorganizzare il locale biblioteca comunale, e fornirlo per incominciare di una piccola dotazione libraria, invito i cittadini di Piglio ad essere protagonisti, partecipando attivamente a questo importante progetto creando la memoria storica del nostra paese».
I testi ed il materiale fotografico, saranno raccolti dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:00 presso l'ufficio protocollo previa compilazione di un apposito modulo; mentre gli oggetti tipici della tradizione pigliese, possono essere consegnati il lunedì e mercoledì dalle ore 10:00 alle 13:00 presso la sala consiliare.

Share

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito