il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Anagni, prosegue percorso «AssaporandoAnagni»: l’enogastronomia per scoprire la cultura del territorio

Anagni, prosegue percorso «AssaporandoAnagni»: l’enogastronomia per scoprire la cultura del territorio

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ANAGNI - Un luogo, un sito architettonico, un vino, un menù tradizionale qualificato, un territorio. Sono questi gli elementi con cui il sodalizio anagnino «Progetto Anagni» in sinergia con «La Strada del Vino Cesanese»,  continua nella sua iniziativa «AssaporandoAnagni», facendo gustare e degustare le eccellenze enogastronomiche ed i migliori vini del territorio, portando avanti con intelligenza  quello che è il turismo esperienziale, cioè quello che porta sempre più appassionati  a muoversi per conoscere da vicino la storia e la bellezza di un territorio a partire dal calice di vino che tengono in mano. Dietro a quel calice c’è il lavoro faticoso di produttori che coltivano la terra, di maestranze che lavorano per la vendemmia, di operatori che si occupano della produzione. C’è il sapore di quel territorio in cui nasce, un territorio ricco, come nel caso di Anagni, con i suoi ambienti rurali dalla bellezza mozzafiato ma anche di patrimoni monumentali. Il sodalizio "Progetto Anagni" è riuscito a fondere tutti questi elementi,  attraverso delle cene all'interno dei ristoranti caratteristici di Anagni e giovedì sera la tappa è stata al ristorante "Hernicus", a due passi dalla splendida cattedrale in pieno centro storico.
«Questa terza tappa di AssaporandoAnagni -ha commentato il Presidente di Progetto Anagni Vincenzo Ciprani- è stata un ulteriore successo, confermando che quest'iniziativa ha un contenuto altamente valido da sviluppare. Il turismo culturale ha il suo forte valore ed impatto. Chi viene ad Anagni apprezza i monumenti, la storia,  l’enogastronomia, dove il vino e la cucina, diventano strumenti culturali per conoscere il territorio, anzi i territori».
Un obiettivo centrato proprio giovedì sera con tanti ospiti, che hanno avuto modo di conoscere la cucina dell'Hernicus e cinque etichette di vino Cesanese aderenti alla Strada del vino Cesanese, con le aziende di: Petrucca &Vela, Giovanni Terenzi, Coletti Conti, Mario Terenzi e Maria Elena Sinibaldi, gli stessi produttori erano presenti all'incontro. Sin dalla prima tappa di AssaporandoAnagni, è emerso un coinvolgimento particolare che di volta in volta sta portando a considerare livelli sempre più alti nella cultura enogastronomica, presentando piatti e vini dove c'è la storia, la tradizione, la qualità, quel legame al territorio che è l’espressione di più generazioni che hanno tramandato  la cultura del buon bere e mangiare della Ciociaria.
«Io mi accorgo -continua Ciprani- che ad ogni appuntamento, i partecipanti talmente sono coinvolti, diventano consapevoli che ad ogni piatto ed assaggio di vino, diventano  i giudici più attendibili  delle emozioni che il buon bere e mangiare sanno trasmettere».
Nel menù presentato in modo sapientemente amalgamato da tradizione, prodotti genuini locali, elaborato dall'Hernicus, anche il dolce ha avuto il suo spazio con  il particolare "Panettone al vino Cesanese", fiore all’occhiello della pasticceria "Bar Lazio" di Serrone, che ha concluso una serata primaverile nella quale erano presenti anche il Sindaco di Anagni Fausto Bassetta ed altri amministratori anagnini. La quarta ed ultima tappa di AssaporandoAnagni per questa prima edizione, è fissata per il prossimo 14 maggio al ristorante "La Fontana" dello chef Augusto Bufalini.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito