il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Serrone ospiterà la finale nazionale del Palio delle Botti 2015, indetto un concorso per la realizzazione del drappo

Serrone ospiterà la finale nazionale del Palio delle Botti 2015, indetto un concorso per la realizzazione del drappo

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

SERRONE - Il Palio Nazionale delle Botti, nato da una idea dell'Associazione Nazionale Città del Vino che volle così festeggiare nel 2007 i suoi primi venti anni di attività, fu pensato con l'intento di dar vita ad una manifestazione, da ripetersi ogni anno, che coinvolgesse tutte le regioni italiane e che si concludesse con una grande festa da svolgersi di volta in volta in una Città del Vino diversa. Per questa edizione 2015, la finalissima del 27 settembre si svolgerà a Serrone. L'evento avrà inizio il prossimo 1 maggio, e si sviluppare in 12 gare in diverse Città del Vino, e Serrone è l'unica del Lazio. L'appuntamento finale è diventato un evento atteso, così come le varie gare che si disputano per stabilire quali saranno le dieci città finaliste del Palio Nazionale.
«È un evento importante ed anche coinvolgente -ha sottolineato il Sindaco Natale Nucheli- che permette di conoscere altri territori nazionali tutti collegati da un filo conduttore, cioè la produzione del vino. Il palio nazionale delle botti, è ormai una tradizione che coinvolge tutti, e proprio per la sua originalità ha un suo fascino che in questi anni è cresciuto, pertanto merita con la finale una preparazione accurata ed un grande accoglienza dei tanti che giungeranno a Serrone per viverla e seguirla».
In attesa di quest'evento, come è da prassi, la città dove si svolge la finale, consegnerà il drappo alla squadra-città vincitrice. A tal fine il Comune di Serrone ha indetto un concorso, rivolto ai residenti a Serrone, per affidare l'incarico della realizzazione pittorica del drappo della Finale del Palio Nazionale delle botti 2015, delle “Città del vino”. L’elaborato dovrà essere inedito e originale, ogni artista dovrà far pervenire una bozza entro il 29 maggio. Una giuria composta da esperti, ad insindacabile giudizio, sceglierà il bozzetto idoneo alle finalità del concorso. All'autore prescelto per dipingere il drappo sarà corrisposto un rimborso di € 800,00 a copertura delle spese sostenute per la realizzazione concreta dello stesso (stoffa, colori, accessori). Il drappo deve avere contenere al suo interno i loghi del Comune di Serrone e dell’Associazione Nazionale Città del Vino e dovrà essere consegnato al Comune di Serrone entro il 20 Agosto.
Il drappo sarà assegnato al Comune vincitore del Palio che ne resterà proprietario mentre il relativo bozzetto rimarrà di esclusiva proprietà del Comune di Serrone che potrà disporne per farne riproduzioni per proprio uso e consumo, quindi anche per la stampa. I plichi contenenti il bozzetto e il testo con una breve descrizione, dovranno pervenire al Comune di Serrone, entro e non oltre il 29 maggio.
Per ogni informazione il bando è pubblicato sul sito del Comune di Serrone.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito