il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Paliano, dal 23 dicembre presso il Gymnasium di Fuksas in mostra un opera di Alessio Paolone

Paliano, dal 23 dicembre presso il Gymnasium di Fuksas in mostra un opera di Alessio Paolone

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PALIANO - Il gruppo «sognopubblicoautogestito», che da circa un anno propone iniziative volte al recupero e alla valorizzazione del Gymnasium di Massimiliano Fuksas, mostra ancora una volta il proprio impegno nell'opera di sensibilizzazione della popolazione palianese e non, verso un patrimonio architettonico che da troppi anni versa in una condizione di abbandono e degrado.

Nasce dall'esigenza di crescita di questo progetto e dall'incontro con un artista emergente locale, un'iniziativa culturale di grande rilievo. Alessio Paolone, pittore e scultore artenese, dopo essere entrato a contatto, tramite il web, con alcune delle iniziative portate avanti dal gruppo, ha deciso di sposare la causa realizzando un'opera d'arte ad hoc.
«Un messaggero del degrado», così si chiama la scultura realizzata, sarà inaugurata il 23 dicembre prossimo alle ore 17.30 all'interno della palestra Fuksas e poi esposta nella stessa struttura fino al 30 dicembre.

La mostra, realizzata in stretta collaborazione con l'Associazione Culturale TERRE RARE, da sempre curatrice delle esposizioni dell'artista, ha un carattere del tutto inedito. Permetterà, infatti, grazie al patrocinio del Comune di Paliano, di restituire, seppur momentaneamente, la funzione di luogo di aggregazione ad un bene pubblico finora inagibile. L'apertura verso proficue sinergie con altre realtà territoriali, è motivo di grande soddisfazione per il gruppo, che invita la popolazione tutta a partecipare a questo evento.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito