il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Acuto, dal 26 luglio e per tutti i sabati di agosto «Visite guidate alla scoperta del centro storico» attraverso scorci, chiese e botteghe

Acuto, dal 26 luglio e per tutti i sabati di agosto «Visite guidate alla scoperta del centro storico» attraverso scorci, chiese e botteghe

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

ACUTO - L’iniziativa «Visite guidate alla scoperta del centro storico», nata dalla collaborazione del Comune di Acuto con l’Associazione Lega Ernica, intende offrire nel periodo estivo a residenti e turisti l’opportunità di conoscere i tesori nascosti del borgo antico nonché approfondire particolari storici e tradizionali delle bellezze di Acuto.
Nel corso dei sei appuntamenti (da sabato 26 luglio e per tutti i sabati di agosto) i partecipanti saranno accompagnati in una passeggiata all’interno del borgo da una guida abilitata. Si partirà dalla Chiesa di San Sebastiano, che custodisce al suo interno affreschi del XVI secolo, si attraverserà il borgo, toccando la Collegiata di Santa Maria Assunta, per addentrarsi in stradine e piazzette alla ricerca dei particolari portali.
Saranno poi visitabili, grazie all’associazione «L’occhio e la memoria» ed alla collaborazione dei proprietari, la «Bottega del maniscalco» e la «Cantina», rimaste pressoché intatte dalla loro chiusura ad oggi.
Dalla seconda settimana di agosto dovrebbe essere aperto alla visita anche un frantoio degli inizi del XIX secolo, con la macina in pietra e i meccanismi in legno azionato dalla forza dei muli.
La visita terrà conto anche della grande importanza che Santa Maria De Mattias ha avuto per Acuto, andando a visitare i luoghi della sua vita, grazie alla collaborazione delle Suore Adoratrici del Sangue di Cristo che gentilmente apriranno le porte della loro chiesa e del museo della Congregazione.
«Il progetto ha la finalità di far conoscere e valorizzare anche da un punto di vista turistico il patrimonio architettonico e artistico del nostro Paese attraverso un piacevole viaggio alla ricerca delle origini», commenta il consigliere Sara Cola, che conclude: «Vi invitiamo pertanto a partecipare nella convinzione che la visita proposta alla scoperta del centro storico saprà incuriosire e appassionare».
Le visite saranno gratuite e avranno inizio alle ore 16:30 dalla Chiesa di San Sebastiano.

(foto: Nino Piras)

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito