il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> «La Caramella Buona» presenta su RAI «L’affare più sporco del mondo», spot di promozione sociale

«La Caramella Buona» presenta su RAI «L’affare più sporco del mondo», spot di promozione sociale

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

ROMA - Dal 16 al 24 maggio La Caramella Buona Onlus sarà presente in RAI con “L’affare più sporco del mondo”, video spot di promozione sociale che vede protagonista la nota criminologa Roberta Bruzzone, nonché vice presidente dell’Associazione, da anni in prima linea contro la violenza sui minori. «Ci avviciniamo ai 18 anni di instancabile attività – dichiara Roberto Mirabile fondatore e presidente de La Caramella Buona – con lo stesso entusiasmo e la stessa determinazione di sempre. Siamo gli unici a fornire assistenza psicologica e legale accompagnando fisicamente le piccole vittime e le loro famiglie durante tutto il percorso giudiziario: ma nei tribunali non tutti possono vedere quanto di concreto riusciamo a fare, ecco il perché di questo spot! Desideriamo che, alle tante persone che già ci conoscono, se ne aggiungano delle altre, consapevoli della nostra presenza e della nostra assistenza. Una persona abusata – conclude Mirabile – non può e non deve sentirsi da sola. Contro la pedofilia, contro ogni forma di violenza La Caramella Buona c’è… e tu?».
Al via dunque la campagna di adesione a La Caramella Buona, per far sì che nessuno più possa voltare le spalle all’affare più sporco del mondo! Lo spot, realizzato da Oliviero Corsetti e Stefano Blasi, sarà in onda su RAIUNO, RAIDUE E RAITRE negli orari di punta e sarà poi presente on line nei principali canali di comunicazione, debutterà venerdì 16 alle ore 12.30 durante la trasmissione «La prova del cuoco».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito