il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Acuto, Presepe “alternativo”: i giovani in scena con uno spettacolo «dalla Genesi alla Natività»

Acuto, Presepe “alternativo”: i giovani in scena con uno spettacolo «dalla Genesi alla Natività»

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

ACUTO - Dopo il successo ottenuto con «Forza, venite gente» il musical sulla vita di S. Francesco svoltosi l’estate scorsa, i giovani acutini propongono, in occasione delle festività di questi giorni, un altro spettacolo altrettanto originale ed innovativo: il presepe vivente intitolato ”The story ends where it begans - from Genesis to Nativity”.
Lo spettacolo parte dalla Genesi, la creazione del mondo e il peccato primordiale che sconvolse per sempre l’armonia creata da Dio nel giardino dell’Eden, e si conclude con la nascita di Gesù e l’arrivo dei Re Magi.

Si svolge con una serie di balli e spettacolari coreografie, accompagnate da musiche, alcuni versi tratti dalla Bibbia ed effetti speciali sorprendenti.  
Ѐ un’idea nuova e originale per un presepe vivente tanto da essere chiamato da alcuni ragazzi il “Presepe alternativo”.  Il progetto rappresenta un’occasione di svago, di divertimento e di soddisfazione per tutti i 25 ragazzi, dai più piccoli, di 10 anni, ai più grandi di 22 anni.
Alcuni di loro hanno fatto parte al musical citato prima, altri si sono aggiunti  in seguito. Non potevano mancare però le coordinatrici Anna Rita Ticconi e Tiziana Gennari, suor  Maria e suor Cesidia, che hanno messo a disposizione il salone delle suore per le prove del gruppo, Maurizio Sparagna, che ha organizzato luci e copioni.
Lo spettacolo si svolgerà il 5 gennaio 2014 alle 21.00 nella chiesa di Santa Maria.
Auguro all’ intero gruppo di fare una grande  esibizione e di conquistare il cuore delle persone che lo vedranno!
In bocca al lupo!


Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Gennaio 2014 17:32

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito