il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Filettino, a Campo Staffi torna la neve, ma la stazione sciistica resta chiusa

Filettino, a Campo Staffi torna la neve, ma la stazione sciistica resta chiusa

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

FILETTINO - È tornata di nuovo la neve in Ciociaria, ieri mattina: una corposa nevicata ha ricoperto l'area nord della Provincia, a Filettino il Comune più alto della Provincia a confine con l'Abruzzo sono caduti in paese circa 20 cm di neve, mentre a Campo Staffi si è superato 1,70 metri di neve. In una situazione che crea di certo disagi per la viabilità, la cosa che maggiormente rattrista di più è la situazione in cui versa la stazione sciistica, ormai definitivamente destinata a non aprire per questa  stagione. «Abbiamo fatto il possibile per cercare di aprire quest'anno -commentano dall'ITI (Impianti Turistici Invernali) la società che gestisce Campo Staffi- ma purtroppo le varie azioni tecniche e burocratiche che dovevano essere fatte da tempo da chi ne aveva il compito ed autorità (si fa riferimento al Comune di Filettino e Provincia) non sono state attuate, ed oggi paghiamo lo scotto prima di un'Amministrazione superficiale che elogiava la follia del Principato, che in modo leggero richiese al Consorzio la titolarità provvisoria dal 30 novembre 2011 al 31 dicembre 2012 della stazione, assumendone tutti gli oneri compresi quelli di natura straordinaria necessari per la piena efficienza, sicurezza e funzionalità ed in più si trasferivano al Comune di Filettino tutti i rapporti attivi e passivi finora esistenti legati al Consorzio per Campo Staffi, davvero un'operazione geniale.
Impensabile se si pensa che il motivo per cui nacque il Consorzio era che il Comune di Filettino non ce la faceva da solo a far fronte alla necessità di Campo Staffi, o forse si credeva ancora all'arrivo dei € 4 milioni che qualcuno promise dalla Regione per Campo Staffi? L'ulteriore colpo mortale è stato inferto, quest'ultimo anno dal commissario che nella sua ordinaria amministrazione, non ha mai partecipato agli incontri in Provincia per delineare una linea che permettesse almeno per quest'anno di aprire in parte la stazione, e che ha la sfrontataggine di  indicare noi quali responsabili di tutto, chiedendo un risarcimento del danno d'immagine per Filettino, provocato dalla mancata apertura di Campo Staffi, pazzesco!
Di tutto questo ecco oggi i risultati: Campo Staffi è chiusa, ci sarebbe tanta neve da alimentare l'economia almeno fino ad aprile, e invece l'economia di Filettino è in ginocchio e di riflesso la mancanza di turismo invernale si ripercuote sull'intero indotto. Due anni di mal gestione del Comune di Filettino, oggi emergono a danno di Campo Staffi.  Situazione che si ripresenterà nella prossima stagione, se entro il prossimo aprile non verrà presentato il progetto definitivo della pista Valle Emanuela e se non si farà fronte alla revisione delle altre piste. Speriamo che le prossime elezioni comunali -concludono dall'ITI- porteranno ad amministrare persone serie che tengano veramente a cuore Campo Staffi e Filettino».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito