il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Ferentino, via ai lavori di manutenzione del Monumento ai Caduti in piazza Matteotti

Ferentino, via ai lavori di manutenzione del Monumento ai Caduti in piazza Matteotti

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FERENTINO - In Piazza Matteotti a Ferentino, presso il Monumento dedicato a Caduti della I Guerra Mondiale, sono iniziati i lavori per ripristinare la leggibilità delle scritte.
Tra il Comune di Ferentino e l'Istituto di Istruzione Superiore "Anton Giulio Bragaglia" è stata stipulata e sottoscritta una convenzione per un progetto formativo, concordato tra le parti, ai sensi della legge delega n. 53103 e D.lgs. n. 77 del 15.04.2005 con il quale l'Alternanza Scuola-Lavoro è disciplinata quale metodologia didattica del Sistema dell'istruzione per consentire agì studenti che hanno compiuto il quindicesimo anno di età di realizzare gli studi del secondo ciclo anche alternando periodi di studio e di lavoro. I Dirigente Scolastico Prof.ssa Biancamaria Valeri ha commentato: «È un progetto lungimirante per l’Amministrazione comunale, sensibile a rendere giusto omaggio e doveroso ricordo dei Caduti in Guerra, molto formativo per gli studenti coinvolti in una realizzazione qualificante e meritoria. Un vero modulo didattico con la progettazione e la realizzazione intervento a favore della leggibilità del monumento ai Caduti della Prima Guerra in Piazza Matteotti e inoltre la realizzazione di due ritratti, Martino Filetico e Achille Giorgi da collocare nel Salone del "Martino Filetico”».
Il docente, architetto Paolo Culla illustra gli aspetti formativi: «Gli studenti hanno sottoscritto un impegno e un programma-lavoro che li vede parte attiva. Ancora prima del cantiere, hanno svolto analisi e rilievo del monumento, progettato l'intervento in aula di lavoro; hanno studiato i materiali e delle tecniche per un lavoro a regola d’arte. Obiettivi: Metodi e strumenti per l'educazione attraverso attività laboratoriali e creative; Conoscere le principali fasi in cui si articola un progetto; definizione di un progetto esecutivo. Competenze attese: saper utilizzare materiale e strumenti propri delle attività educative svolte in contesti laboratoriali; sapere declinare le diverse fasi del progetto e sapere realizzare uno studio di fattibilità; saper realizzare un progetto esecutivo».
Il sindaco Piergianni Fiorletta non nasconde la propria soddisfazione per l’iniziativa: «L’Amministrazione grazie agli studenti dell’Istituto "Anton Giulio Bragaglia” di Frosinone, al Dirigente, prof.ssa Biancamaria Valeri, all’architetto Paolo Culla, mette in atto un intervento doveroso per il rispetto dei nostri concittadini ricordati in Piazza Matteotti, ma con la finalità dell'alternanza Scuola/Lavoro, quella di motivare gli studenti e orientarli e far acquisire loro competenze spendibili nel mondo del lavoro. Uno strumento per rendere flessibili i percorsi nell'educazione e nella formazione che offre la possibilità di valorizzare le competenze non comprese nel curriculum scolastico. Nell’iniziativa abbiamo registrato anche la disponibilità di una ditta Locale che sta provvedendo al montaggio del ponteggio, alla recinzione del cantiere, anch’essi oggetto di studio-progettazione degli studenti».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito