il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Fiuggi, turismo: in arrivo bando europeo Eden2013. Garofani: "Città prepari progetto finanziabile"

Fiuggi, turismo: in arrivo bando europeo Eden2013. Garofani: "Città prepari progetto finanziabile"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

altFIUGGI - "Nel quadro del bando europeo EDEN 2012/2013, dedicato al Turismo accessibile, l’Italia ha presentato una propria proposta che è stata accettata dalla Commissione Europea.

Il Dipartimento Affari Regionali, Turismo e Sport della Presidenza del Consiglio,  in collaborazione con l’ENIT, il Coordinamento Regionale per il Turismo e l’ANCI, provvederà a predisporre il bando di gara nazionale, indirizzato a tutti i potenziali candidati (prevalentemente Amministrazioni comunali, ma anche consorzi di Comuni o aggregazioni di destinazioni)".

Lo rende noto in un comunicato il consigliere comunale di opposizione Francesco Garofani che spiega le ragioni di un bando che la città di Fiuggi non sovrebbe permettere di lasciar decadere: " L’obiettivo è quello di individuare un gruppo di destinazioni turistiche emergenti, che abbiano dimostrato la capacità di integrare l’accessibilità nella propria strategia di sviluppo turistico.

L’accessibilità va intesa nel senso più ampio, come il diritto per tutti (in particolare le categorie più svantaggiate) a fruire dell’offerta turistica in modo completo ed in autonomia, ricevendo servizi adeguati e commisurati a un giusto rapporto qualità/prezzo.

Il bando, che sarà lanciato presumibilmente entro fine dicembre 2012 o inizi gennaio 2013 -spiega Garofani -  conterrà una serie di indicazioni per la presentazione delle candidature, basate sui seguenti parametri:

  • integrazione dell’accessibilità nella strategia di sviluppo turistico locale;
  • coinvolgimento dei vari attori per migliorare l’accessibilità alle destinazioni;
  • campagne di informazione e di sensibilizzazione ai temi dell’accessibilità;
  • partenariati nella gestione della destinazione;
  • valorizzazione e commercializzazione delle risorse turistiche;
  • integrazione degli aspetti sociali e ambientali nell’offerta turistica;
  • strategie di comunicazione.

Spero che Amministrazione comunale, rappresentanti di albergatori e commercianti, rappresentanti delle terme - conclude la nota del consigliere Garofani - possano tutti insieme cogliere questa opportunità al meglio, preparando un progetto finanziabile".

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito