il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Trevi nel Lazio, la mostra archeologica si arricchisce di una nuova sezione preistorica

Trevi nel Lazio, la mostra archeologica si arricchisce di una nuova sezione preistorica

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

TREVI NEL LAZIO - La mostra archeologica allestita presso le sale del Castello Caetani si è arricchita nei giorni scorsi di una nuova sezione dedicata alla preistoria. Claudio Nucci, cultore di scienze geologiche, paleontologiche, archeologiche e riproduttore di manufatti ed utensili preistorici ha infatti messo a disposizione una serie di oggetti, in particolar modo riproduzioni di manufatti litici, diverse tipologie di utensili, Veneri, frecce, coltelli, lance ed asce, oltre che monili di vario genere. Il prezzo più pregiato della nuova sezione è costituita da una riproduzione fedele e certificata del famosissimo esemplare di Australopitecus Afarensis Lucy, tra gli ominidi più antichi mai rinvenuti e risalente a circa 3,5 milioni di anni fa, e il cui originale si trova presso il museo di Addis Abeba.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito