il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Tre cappelli per la guida Ristoranti d’Italia L’Espresso: Colline Ciociare di Salvatore Tassa è tra i primi 20

Tre cappelli per la guida Ristoranti d’Italia L’Espresso: Colline Ciociare di Salvatore Tassa è tra i primi 20

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

ACUTO - Il ristorante Colline Ciociare di Salvatore Tassa è stato inserito dalla guida “I ristoranti d’Italia 2013” de l’Espresso nei primi venti ristoranti d’Italia ottenendo un punteggio di diciotto ventesimi.
Il Cuciniere ha commentato per noi la notizia, spiegando come tutto sia nato dalla sua cucina, dai boschi, dalla cultura che reinterpretata lo ha portato al successo. Aggiunge, sornione: «Si deve cercare di svolgere il proprio lavoro nel migliore dei modi possibili; i successi verranno da soli come conseguenza di un lavoro svolto con passione e credendo in ciò che si compie al di là dei premi. Certamente i riconoscimenti fanno piacere perché ripagano di un lavoro, di una vita e anche della caparbietà di stare in un paese come Acuto in cui non ci sono attrattive turistiche che possono aiutare lo sviluppo di un’ attività».
Nonostante tutto Salvatore Tassa ha creduto in ciò che faceva ispirandosi per la proprie creazione alla natura che circonda la sua cucina. Il Cuciniere conclude: «La vera ispirazione viene quando credi e sogni della tua terra, quando ne fai un simbolo, un punto di partenza e d’arrivo. Bisogna entrare con l’animo nella natura e portare sul piatto tutti gli stati d’animo che un bosco sotto la pioggia  o un tramonto possono dare».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito