il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Premio d’Arte “Città di Fiuggi”, 5 gli artisti selezionati per la finale

Premio d’Arte “Città di Fiuggi”, 5 gli artisti selezionati per la finale

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FIUGGI - Si è conclusa, presso l’ “Officina della Memoria e dell’Immagine”, la prima tappa del Concorso “Premio d’Arte Città di Fiuggi” curato e organizzato da Paola Rabai la quale ha previsto l’allestimento di due mostre collettive e una premiazione finale che si svolgerà presso il Teatro Comunale di Fiuggi in data ancora da stabilire.
Dalla prima quindicina di giorni, che ha visto protagonisti una trentina di artisti selezionati da tutta Italia, si sono contraddistinti cinque personaggi che, grazie al voto della Giuria, potranno accedere alla selezione finale. La seconda tappa è prevista dal 23 giugno al 7 luglio 2012 con una nuova mostra collettiva durante la quale verranno selezionati gli altri 5 artisti che andranno in finale.

La Giuria Tecnica è stata affiancata da una Giuria Popolare, composta dai numerosi visitatori della mostra, ognuno dei quali ha avuto l’opportunità di votare la propria opera preferita. Tale possibilità è stata accordata per garantire che il vincitore abbia il consenso della cittadinanza e non solo di una commissione scientifica che spesso vota in base a criteri non condivisibili dalla gente comune. I visitatori sono stati quasi un migliaio (questo infatti il numero dei voti raggiunti)!
L’idea di costituire questo Premio è nata per incrementare la notorietà di Fiuggi, come città d’arte e non solo come sito termale: Fiuggi è una località con enormi possibilità di espansione culturale, ma non possedeva ancora un premio d’arte dedicato e di conseguenza non è mai stata meta di artisti che potrebbero invece  arricchire la città di contenuti extra, dando vita ad una forte espansione culturale nonché turistica.
La cittadinanza ha accolto la notizia con grande entusiasmo e collaborazionismo. A fare la differenza però sono gli Artisti che hanno aderito a questa ambiziosa iniziativa dando il proprio fondamentale contributo all’arricchimento culturale del Paese e che però, ancora una volta, si sono “autofinanziati” per poter partecipare e per coprire le spese organizzative.
Il Premio vuole creare il pretesto per dare vita a nuove collaborazioni e commissioni da parte di Enti, Privati o Comuni agli artisti che hanno partecipato al Concorso, creando nuove opportunità e nuovi percorsi culturali volti a produrre ricchezza in ogni suo significato.

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Maggio 2012 18:50

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito