il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Certamen Ciceronianum, il Comune di Fiuggi istituisce un premio di 500 euro

Certamen Ciceronianum, il Comune di Fiuggi istituisce un premio di 500 euro

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FIUGGI  - L’assessore alla Cultura del Comune di Fiuggi Alessandro Terrinoni illustra in una nota le motivazioni dell’istituzione di un premio istituito nell’ambito del Certamen di Arpino: «Il Certamen Ciceronianum Arpinas, organizzato dalla Città di Arpino, è una gara di traduzione e commento dal latino di un brano di Marco Tullio Cicerone. Aperto agli studenti iscritti all'ultimo anno di liceo classico di tutto il mondo, il Certamen Ciceronianum Arpinas si svolge ogni anno in Italia ad Arpino nel mese di maggio. La manifestazione nasce nel 1980 ad opera del preside del Tulliano Prof. Ugo Quadrini che riuscì a dare in breve tempo al Certamen, grazie al suo assiduo  impegno, una dimensione internazionale. Quest'anno  i 291 partecipanti alla gara sono entrati ieri nelle aule del Liceo Tulliano per affrontare traduzione e commento di un brano di Marco Tullio Cicerone ricavato dal trattato di filosofia politica “De Re Publica” e intitolato “Mi domando se sia dovere di un uomo sapiente prendere in mano le redini dello Stato”.
Dal 1980 i partecipanti alla manifestazione trovano ospitalità nella Città di Fiuggi per tutta la durata dell'evento. Con la volontà di favorire l'integrazione nella comunità locale della rilevante iniziativa culturale ed al fine di sostenere l'impegno dei giovani partecipanti, l'Amministrazione Comunale di Fiuggi ha istituito per la prima volta una menzione intitolata alla nostra località termale. Il premio del valore di 500,00 Euro sarà consegnato domenica durante la premiazione allo studente selezionato dalla prestigiosa commissione esaminatrice».

Programma edizione Certamen 2012


GIOVEDÌ 10 MAGGIO
Incontro dei candidati e riconoscimento

Ore 18,00
Aula Magna dell'I.I.S. "Tulliano", Via Pelagalli
Insediamento della Commissione Giudicatrice

VENERDÌ 11 MAGGIO
Ore 8.30
Locali dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Tulliano”, Via Pelagalli:
Svolgimento del Certamen

ore 9,30
Auditorium “Pietro Cossa”
Saluti

Paolo De Paolis (Univ. Di Cassino e del Lazio Meridionale): Introduzione
Presentazione degli atti del 3° SIMPOSIO CICERONIANO

4° SIMPOSIO CICERONIANO
Le Filippiche di Cicerone tra storia e modello letterario

ore 9,45
Arnaldo Marcone (Univ. di Roma Tre) “Rispondendo alla chiamata della Repubblica: le Filippiche di Cicerone”
ore 10,30
Giuseppina Magnaldi (Univ. di Torino) “Cicerone a scuola di grammatica: la tradizione manoscritta delle Filippiche”
ore 11,15
Davide Canfora (Univ. di Bari) “Non nomine, sed re distinguuntur”: tiranno e principe nella letteratura dell’Umanesimo e del Rinascimento”
ore 12,00
Discussione

ore 12,30
Aperitivo offerto dal Consiglio di Amministrazione del Circolo “Tulliano” presso i locali del Circolo in via Aquila Romana

ore 16,00
I partecipanti al Certamen visitano la città di Arpino e l'Acropoli di Civitavecchia

Ore 18,00
Sala di Rappresentanza Convitto Nazionale "Tulliano"

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito