il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cultura ::> Campo Staffi verso la riapertura. Polemica ITI-Sellari: «Pensi a fare il sindaco di Filettino»

Campo Staffi verso la riapertura. Polemica ITI-Sellari: «Pensi a fare il sindaco di Filettino»

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FILETTINO - Da venerdì 16 febbraio sono iniziate le operazioni di preparazione delle piste e degli impianti della stazione sciistica di Campo Staffi per la sua apertura, i lavori sono rallentati a causa dell'energia elettrica che è ancora è alimentata dal generatore, per cui per l'apertura bisognerà attendere il ripristino della linea elettrica ENEL,  riattivata solo sabato 18. Dopo le dichiarazioni dei giorni del Sindaco di Filettino Luca Sellari per l'apertura di Campo Staffi, non è tardata la replica da parte della società ITI (Impianti Turistici Invernali) che gestisce la stazione di Campo Staffi. «Riteniamo doveroso rispondere alle dichiarazioni del Sindaco Sellari -commentano dall'ITI- ricordandogli che è la società ITI che gestisce Campo Staffi e non lui o la sua Amministrazioni, non ci comanda dicendoci quando dobbiamo aprire. A seguito delle intense nevicate, prima di aprire dobbiamo eseguire tutti i minimi controlli sulla sicurezza, non abbiamo la bacchetta magica che ha invece il Sindaco Sellari che riesce a trasformare un Comune in Principato.
Il nostro interesse è quello di aprire il prima possibile, cercando di recuperare in parte una stagione sciistica persa in parte, vorremmo che ci fosse collaborazione con il Comune di Filettino, ma al contrario c'è un Sindaco che ci comanda e senza curarsi che tutto sia sicuro ordina di aprire Campo Staffi. Per la seconda ed ultima volta, consigliamo al Sindaco Sellari di occuparsi di amministrare il paese a Campo Staffi ci pensa l'ITI, altrimenti può fare un'offerta ed acquistare Campo Staffi se è così bravo, magari dopo che riesce a risollevare Filettino come promise in campagna elettorale, ma ne dubitiamo largamente visto quello che è riuscito a fare finora».

 

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito