il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Piglio, Crescono il numero di animali abbandonati

Piglio, Crescono il numero di animali abbandonati

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

alt PIGLIO - Purtroppo un effetto del Coronavirus è la piaga dell’abbandono degli animali domestici cani e gatti, che in quest’ultimo periodo sono incrementati. L’Accademia Kronos, instancabilmente opera nella provincia di Frosinone, a disposizione dei vari Enti Comunali, in vari servizi di volontariato, e tra le varie attività è a disposizione anche di chi è impossibilitato a provvedere e prendersi cura in questo periodo dei nostri amici a quattro zampe. “Purtroppo nei giorni scorsi –sottolinea il comandante delle guardie zoofile dell’Accademia Kronos Armando Bruni (nella foto in basso con i cuccioli salvati)- abbiamo ricevuto diverse segnalazioni di abbandono da ultimo in territorio di Anagni dove abbiamo recuperato quattro cuccioli lasciati al loro destino in un’area isolata, fortunatamente i cuccioli stavano bene ed abbiamo tempestivamente provveduto per la loro adozione. Continuo ad estendere un appello sentito a tutti, non abbandonate i nostri amici a quattro zampe gli allarmi diffusi sui social, che i cani e gatti sono portatori di Coronavirus sono notizie errate e fake news che hanno creato solo una situazione di panico portando ad un incremento degli abbandoni. I volontari dell’Accademia Kronos, sono a disposizione di chiunque sia impossibilitato durante l’emergenza Covid-19 a mantenere il proprio animale domestico e a rispettarne il benessere attraverso le cure, l’alimentazione e che non sia in condizione, per comprovate necessità, di rispondere ai suoi bisogni, contattateci direttamente o tramite gli Enti Comunali, siamo a vostra disposizione”. Un accorato appello del comandante Bruni che sottolinea con quanto amore e coinvolgimento i volontari dell’Accademia Kronos sono tutelano anche in questa critica circostanza gli amici a quattro zampe, ma il comandante Bruni tiene a ricordare ed evidenziare un altro aspetto da non sottolineare. “A conclusione di questa triste vicenda del Coronavirus, speriamo il prima possibile –continua Bruni- il post Coronavirus mostrerà scenari davvero disastrosi, in ogni ambito, economico, sociale, sanitario ect, ed uno di questi sarà l’aumento del randagismo che graverà ulteriormente sui bilanci comunali, per questo cerchiamo di non aggravare ulteriormente questa situazione, non abbandonate gli animali, contattateci l’Accademia Kronos è a disposizione. Inoltre ricordo che La legge 189 del 2004 (art. 1 co.3) ha introdotto il nuovo articolo 727 del codice penale, che punisce l’abbandono di animali. La pena prevista per chi "abbandona animali domestici " è l’arresto fino a un anno o l’ammenda da mille a diecimila euro”.

 alt

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito