il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Piglio, Il Sindaco Mario Felli, in prima linea contro il Coronavirus

Piglio, Il Sindaco Mario Felli, in prima linea contro il Coronavirus

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

alt PIGLIO - In questo periodo di grande tensione a causa del Coronavirus, i Sindaci rappresentano un vero riferimento per una comunità, mettendosi in gioco in prima linea nel far rispettare le disposizioni governative e coinvolgendo ogni cittadino ad attenersi alle indicazioni per fronteggiare questo virus primo fra tutti il restare a casa. Nel Comune di Piglio, il Sindaco Mario Felli, ha attuato altre azioni per limitare il più possibile l’uscita dei cittadini da casa, coinvolgendo le attività commerciali aperte con l’iniziativa “salta la fila”. “La gente esce di continuo per fare la spesa -ha sottolineato il Sindaco Mario Felli- ho proposto ai commercianti aperti quest’iniziativa e loro da subito hanno aderito a questa proposta, semplicemente si prenota la spesa da casa ed in una determinata fascia oraria si può andare a ritirarla al negozio. Si evitano così file e la presenza di gruppi di persone, l’atto diventa così veloce e snello, evitando possibili contatti”. Inoltre nella giornata di venerdì, la Giunta Comunale di Piglio, riunita in videoconferenza, ha adottato due decisioni molto importanti per la comunità pigliese: è stato deliberato di concedere una donazione economica del valore di € 700,00 in favore dell’ Associazione Asante Africa ONLUS , finalizzata all’acquisto di respiratori carrellati e mascherine per fronteggiare l’emergenza dovuta alla “Pandemia COVID – 19”; per l’Ospedale S. Benedetto di Alatri; inoltre è stato deliberato di concedere un contributo economico del valore di € 400,00 in favore in favore della Croce Rossa Italiana, Sezione di Piglio, per la dotazione e la fornitura di un Kit “VivaDiad Covid-19”, test rapido immunienzimatico per uso professionale. “Tutte le decisioni che stiamo prendendo in questo momento –continua il Sindaco Felli- sebbene difficili e complesse, sono volte esclusivamente a porre in essere un’attività di monitoraggio sul territorio, adottando protocolli interni di sicurezza, al fine di limitare il più possibile le forme di contagio. Ci tengo a ringraziare tutti indistintamente, dai miei collaboratori che contribuiscono al buon andamento della macchina amministrativa, ai carabinieri della locale stazione, alla Polizia Locale instancabilmente presente, alla Protezione Civile, ai nostri medici, agli operatori sanitari, alla farmacia Ciotti, al Centro Salute Madonna delle Rose, alla Croce Rossa di Piglio, ai volontari dell’Accademia Kronos che dimostrano quanto sia grande il significato di volontariato. Io spero vivamente che a breve, potrò personalmente ringraziare ciascuno stringendo loro la mano. Ancora una volta e non mi stancherò di farlo, chiedo a ciascun cittadino di Piglio, di restare a casa, in famiglia, di non uscire, rispettando le disposizioni governative. Restare a casa è l’unica soluzione per vincere questa battaglia, tutti siamo protagonisti nessuno escluso e tutti dobbiamo fare la nostra parte: Restiamo a casa!”

 



Ultimo aggiornamento Sabato 21 Marzo 2020 17:49

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito