il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Trevi Nel Lazio, Rinviato l'evento organizzato in sinergia con l'Accademia Reale di Spagna

Trevi Nel Lazio, Rinviato l'evento organizzato in sinergia con l'Accademia Reale di Spagna

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

alt TREVI NEL LAZIO - Era previsto per sabato 28 marzo, presso la Collegiata di S.Maria Assunta, un interessante convegno, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Trevi Nel Lazio in sinergia con l’Accademia Reale di Spagna dal titolo “Approfondimenti ed iniziative per la valorizzazione delle opere pittoriche di Frate Juan Andrés Ricci” con la partecipazione di illustri personalità, al tavolo dei lavori : l’ Avv. Silvio Grazioli, Sindaco del Comune di Trevi nel Lazio, S. Ecc. il Principe De Orleans-Borbon (cugino del re di Spagna), la Dott.ssa Itziar Arana Cobos dell’ Accademia Reale di Belle Arti di San Fernando e laureata in Storia dell’ Arte presso l’Università di Padova, la Dott.ssa Angeles Albert de Leon Direttrice Accademia Reale di Spagna , Mons. Alberto Ponzi Vicario Gen. Diocesi Anagni-Alatri Parroco della Collegiata Santa Maria Assunta di Trevi nel Lazio e S.E. Dom Padre Donato Ogliari Abate di Montecassino. L’evento purtroppo è stato sospeso e rinviato a data da stabilire, a causa dello stato di calamità nazionale dovuto al “Coronavirus”. “Il profondo interesse suscitato, sia tra gli studiosi che nella popolazione tutta, dall’ elevato valore culturale delle opere pittoriche di Frate Juan Andrés Ricci –ha commentato il Sindaco Silvio Grazioli- ha aperto a numerose iniziative di varia natura tali da poter apportare ulteriori elementi di conoscenza, approfondimento e divulgazione dell’ autore e delle sue opere. Proprio a tal fine quest’Amministrazione, con la collaborazione della Accademia Reale di Spagna, aveva organizzato una giornata di lavori per portare a conoscenza delle innovazioni intervenute in questo anno, tra le quali: Nuova disposizione della Cappella Mari, con il riposizionamento del quadro centrale del Manenti rappresentante la Trinità con i Santi Rocco, Cosma e Damiano; Il quadro posto nell’ intercapedine semicircolare superiore, rappresentante la Trinità, e stato ora rimosso ed è in fase di restauro; il ritrovamento su ulteriori documenti come “Il culto e la pietà verso S. Pietro Confessore a Trevi nel Lazio” (frontespizio in allegato) a cura di Giacomo Giansanti, dove a pag. 73 (in allegato) nella nota 21 riporta “Pierantoni, op. cit. p.310. Il P. Monaco Cassinese di nazione spagnola, dice il Pierantoni. Mise mano come aiutante al Capolavoro del Vanni Senese, che si trova a Roma . Dipinse a Trevi le figure laterali alla Cappella della SS.ma Trinità e di San Rocco nella Collegiata di Santa Maria”, suffragando ampiamente quanto riportato nella guida del 1994 dall’ Ing. Mario della Valle “…. Un quadro del Manenti, in cui si rappresenta la SS.ma Trinità e tre Santi con , a lato ed in alto, 8 pannelli realizzati da un monaco cassinate spagnolo nel 1666”; Citazione dal Pierantoni , nella medesima pagina, della realizzazione di uno Stendardo raffigurante il Santo dipinto su seta. La giornata si sarebbe conclusa con l’intitolazione di un apposito ed ampio spazio pubblico antistante la Chiesa, (già deliberato in Consiglio Comunale), chiamato “Belvedere Frate Juan Andrés Ricci”. L’evento è solo rimandato –ha continuato il Sindaco Grazioli- si tratta di una delle tante iniziative messe in cantiere da quest’Amministrazione, per promuovere e far conoscere la nostra ricchezza artistica oltre i confini nazionali, legata appunto in parte alle opere pittoriche di Frate Juan Andrés Ricci artista molto apprezzato e studiato in Spagna”.

alt

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito