il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Piglio, tante iniziative per il 25 novembre contro la violenza sulle donne

Piglio, tante iniziative per il 25 novembre contro la violenza sulle donne

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

alt PIGLIO - Il prossimo 25 novembre ricorre, la giornata internazionale dedicata all’eliminazione della violenza alle donne, per l’evento il Comune di Piglio propone una serie d’iniziative al fine di sensibilizzare tutta la cittadinanza in particolare gli studenti dell’istituto scolastico per combattere la piaga delle violenze sulle donne. “L’obiettivo  – afferma il Sindaco di Piglio Mario Felli (nella foto in alto)- è quello di promuovere la cultura del rispetto e dei diritti delle donne contro ogni forma di discriminazione e di sensibilizzare su una tematica divenuta inquietante”. "No to violence against women - La pachina rossa di Piglio" è il titolo del progetto che si sviluppa nelle seguenti iniziative: incontri con gli alunni della scuola media di Piglio di presentazione dell'argomento "Differenze di genere e violenza sulle donne" tenuti dalla dott.ssa Cristina Brevetti, sociologa; concorso "Una frase per la Panchina Rossa di Piglio", rivolto agli studenti della scuola media di Piglio per produrre una frase da scrivere su una targa che verrà apposta sulla panchina rossa; corso di autodifesa gratuito rivolto alle donne di Piglio; posizionamento della panchina rossa e premiazione della classe vincitrice del concorso. “Quest’iniziativa che ho voluto fortemente, -continua il Sindaco Felli- organizzata in sinergia con i consiglieri Maria Grazia Borgia con delega alle pari opportunità e Matteo Celletti con delega allo Sport rappresenta un segno tangibile del nostro "NO" a questo tipo di violenza. Vogliamo richiamare l’attenzione della nostra comunità su quanto il rispetto della donna è un valore che deve essere sempre in primo piano e allo stesso tempo ribadire la ferma condanna a tutti coloro che intraprendono atti di violenza su di essa. Il rispetto nei rapporti tra uomo e donna è un valore essenziale di una comunità civile”.  

alt

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito