il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Filettino, Arrivano 33 immigrati annunciati da un comunicato

Filettino, Arrivano 33 immigrati annunciati da un comunicato

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altFILETTINO - Grande tensione si respira in queste ore a Filettino, a causa di un comunicato del Sindaco del Comune di Filettino Gianni Taurisano, legato alla notizia dell’arrivo di 33 immigrati, che saranno accolti presso l’ex albergo FEi, sito nel centro del paese più alto del Lazio. "In data odierna – si legge nel comunicato- si è appreso che la Prefettura di Frosinone ha annunciato il trasferimento di 50 unità richiedenti asilo presso il Comune di Filettino a decorrere dl 1 giugno 2019. L’accoglienza è oggetto di contratto sulla base di accordi privati tra il gestore Medihospes ed il proprietario dell’immobile Hotel FEI. Questa Amministrazione si è immediatamente attivata con la locale Stazione Carabinieri e la stessa Prefettura e sembra che il numero sia stato ridotto a 33. Il calcolo, viene riferito, è proporzionato al numero di residenti che conta il Comune di Filettino cioè 519 persone, quando in effetti la realtà permanente è meno di 300 unità. Nello spirito di poter supportare le esigenze di accoglienza, non appena effettuato il trasferimento presso la predetta struttura, con l’identificazione di rito da parte dei Carabinieri, è intenzione dello scrivente avere immediatamente un incontro con i richiedenti asilo. Siamo prossimi all’avvio della stagione turistica estiva di Filettino, unica fonte di una economia già seriamente e duramente provata del territorio, e la scelta operata dalla proprietà, probabilmente aggraverà la situazione come avvenuto in località limitrofe. E’ anche da tener conto che il crollo del mercato immobiliare, giunto ai minimi storici, subirà ulteriori irrimediabili conseguenze. Sarà cura di questa Amministrazione adoperarsi affinché venga valutata ogni attività per la loro ospitalità e coinvolgimento nelle attività di interesse della Comunità”. Tra la cittadinanza c’è agitazione, in quanto non pronti ad accogliere ed integrare gli immigrati, ed in molti sostengono che il Sindaco e l’Amministrazione sapevano di questo evento da tempo. Inoltre all’agitazione si unisce la confusione, visto poco dopo è apparso un nuovo comunicato, che così riporta: “A seguito dei numerosi contatti con le autorità istituzionali, in merito all’accoglienza straordinaria per i richiedenti asilo, desidero informare la cittadinanza che la Prefettura di Frosinone sta esaminando la possibilità di destinare i predetti presso altre strutture del territorio. Posso assicurare che ogni azione è stata intrapresa e che il Prefetto ha assicurato la massima disponibilità essendo problematica in corso di definizione. Al momento si tratta solo di accordi intercorsi tra il proprietario della struttura e l’ente gestore ma la Prefettura non ha disposto nessuna movimentazione”. Quale dei due comunicati sarà vero non resta che attendere nelle prossime ore…..

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito