il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Trevi Nel Lazio, L'Amministrazione Comunale accoglie le richieste dei genitori, la ditta punta all'interesse economico

Trevi Nel Lazio, L'Amministrazione Comunale accoglie le richieste dei genitori, la ditta punta all'interesse economico

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altTREVI NEL LAZIO - Il Sindaco di Trevi Nel Lazio Silvio Grazioli, è intervenuto in questi giorni al fine di smorzare le sterili critiche che alimentano la situazione legata alla mancata partenze della mensa scolastica presso il plesso cittadino. All’inizio del mese di ottobre, l’amministrazione Comunale di Trevi Nel Lazio, da sempre attenta e vicina alle necessità della popolazione anche in occasione dell’erogazione dei pasti scolastici, è stata sensibile alle richieste dei genitori degli studenti, che hanno espresso interesse affinchè a gestire la preparazione ed erogazione del servizio mensa fosse una ditta di Trevi. Per problemi legati alla gara degli appalti, cioè alla turnazione delle cooperative, si è dovuta adottare una procedura che necessariamente ha richiesto più tempo, pari a più di 20 giorni, all’esito di questa procedura l’unica ditta di Trevi nel Lazio che si è presentata ha fatto però una proposta superiore di un euro rispetto alla basa di asta che era di € 4,71 a pasto. Al di là di questo, essendo l’unica ditta che ha risposto alla gara, l’Amministrazione Comunale ha comunque concesso alla stessa la possibilità di firmare il contratto alla cifra della base d’asta, ma la stessa è rimasta sulla sua posizione non accettando quella cifra. “Lunedì (12 novembre) è il termine ultimo perché la ditta interessata firmi il contratto –sottolinea il Sindaco Grazioli- se lunedì non firmerà, lo stesso lunedì faremo l’affidamento diretto ad un’altra ditta, che ovviamente non sarà di Trevi. Quest’Amministrazione ha mostrato cercato di venire incontro alla richiesta dei genitori, purtroppo dispiace notare come la ditta di Trevi che riscuoteva la fiducia delle mamme, che riscuoteva la fiducia dell’Amministrazione, non l’ha ricambiata. Non possiamo ora permettere che a pagarne le conseguenze siano i nostri studenti, pertanto lunedì con questa o un’altra ditta di affiderà il servizio mensa scolastica”.

 

 

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito