il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Filettino, Un emendamento regionale di Forza Italia che impoverisce i piccoli centri

Filettino, Un emendamento regionale di Forza Italia che impoverisce i piccoli centri

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altFILETTINO - Con una nota rivolta al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ed a tutti i consiglieri regionali, il Sindaco uscente di Filettino Paolo De Meis, esterna tutta la sua preoccupazione in relazione ad un emendamento regionale che inciderebbe negativamente sul futuro dei piccoli comuni. “Essendo venuto a conoscenza che lo scorso 29 maggio in Consiglio Regionale -scrive Paolo De Meis- che è stato presentato un emendamento al bilancio firmato da tutti i consiglieri di Forza Italia (sia di Roma che delle Province) che prevede che la città di Roma possa prendere direttamente dal Ministero le somme destinate al Trasporto Pubblico Locale (Tpl). Consapevole che si tratta di alcuni milioni di euro che fino ad ora erano transitati nelle casse della Regione che poi provvedeva a ripartire tra Roma e le province. Certo che tale emendamento porterebbe ad un ulteriore impoverimento dei servizi che vengono erogati nei piccoli comuni e che aumenterebbe l’isolamento dei piccoli comuni e che aumenterebbe l’isolamento dei piccoli centri urbani e dei loro abitanti, esprimo profondo stupore, rammarico e anche rabbia per un’azione che non tiene in minimo conto le esigenze dei comuni, ancor più se piccoli, montani e con gravi difficoltà di comunicazione nel raggiungimento con i centri più grandi. Chiedo al Presidente Zingaretti ed a tutti i consiglieri regionali, di voler intervenire in Consiglio Regionale e di votare affinchè tale emendamento venga respinto”. Un’inquietudine giustificata dunque quella di De Meis, considerando che l’atto politico renderebbe ancor più povere quelle aree, quei piccoli centri montani come Filettino, che vivono un loro disagio in termini di collegamenti con altri centri.


Ultimo aggiornamento Sabato 02 Giugno 2018 08:22

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito