il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Serrone, Il Prefetto scrive al Sindaco e si complimenta

Serrone, Il Prefetto scrive al Sindaco e si complimenta

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altSERRONE - Ripristinare il danno è una forma educativa, per far comprendere ai giovani che causano danni quanto sia sbagliato compiere atti di vandalismo. Una formula questa attuata dal Comune di Serrone nei confronti di giovani che la notte dello scorso capodanno hanno causato danni ai due presepi allestiti in piazza F.Pais. A seguito del gesto, ed individuati i giovani, il Sindaco Natale Nucheli convocò in Comune i ragazzi accompagnati dai loro genitori, ed in sintonia con quest'ultimi, investì i ragazzi in ore di lavoro socialmente utile. Apprezzando tale azione amministrativa, lodandola nel suo significato educativo, il Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli, ha inviato nei giorni scorsi una lettera di plauso al Primo Cittadino di Serrone. “Tale iniziativa – scrive la Zarrilli – è da ritenersi meritevole e degna di considerazione e, nell'esprimere vivo compiacimento, auspico che la stessa possa essere da esempio anche per altre amministrazioni comunali. Impiegare i ragazzi che con loro azioni hanno causato dei danni a beni comunali, in lavori di pubblica utilità, facendo loro effettuare pulizie di giardini, piazze, parchi e strade per il decoro del paese, è di grande valore perchè comprendano di aver sbagliato ed allo stesso tempo apprezzino il loro paese". "Ringrazio il Prefetto per l'attestato di riconoscimento e le sue parole di elogio            -commenta il Sindaco Nucheli - e ribadisco l'intenzione strettamente educativa che vuole avere questo tipo di approccio ad un problema che, quando c'è la collaborazione dei genitori, può essere risolto in modo pratico, senza gravare economicamente sulle tasche delle famiglie".

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito