il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Altipiani di Arcinazzo, sabato 12 inaugurazione della mostra «Speleologia e ricerca insieme» per Telethon

Altipiani di Arcinazzo, sabato 12 inaugurazione della mostra «Speleologia e ricerca insieme» per Telethon

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

TREVI NEL LAZIO - Anche quest'anno parte  la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare della Fondazione Telethon. Telethon è la raccolta di fondi per la ricerca sulla Distrofia Muscolare, su tutte le altre Malattie Neuromuscolari e sulle Malattie Genetiche e rare che non hanno ancora una causa conosciuta e una terapia. Si tratta in genere di malattie molto gravi, invalidanti e progressive fino alla perdita delle funzioni essenziali e della vita stessa.Il titolo della campagna di quest’anno è “Non mi arrendo” (#nonmiarrendo), un’espressione che testimonia la difficoltà quotidiana delle persone malate e delle loro famiglie ma anche la fiducia nella possibilità di farcela nella difficile battaglia contro la malattia. In occasione appunto della Maratona Telethon 2015 #nonmiarrendo, torna agli Altipiani di Arcinazzo  l'evento «Altipiani per Telethon» per raccogliere fondi per la ricerca sulle malattie genetiche rare. Affiancati dalle associazioni «Diversamente Speleo» e «Speleo Arcinazzo» sarà allestita presso i locali gentilmente concessi dal comune di Trevi nel lazio una mostra fotografica «Speleologia e ricerca insieme» sulle attività che si svolgono coinvolgendo le persone diversamente abili, tra le bellezze naturali del territorio e quanto la ricerca sia indispensabile.
La mostra, in piazza Suria agli Altipiani di Arcinazzo, sarà  inaugurata  il 12 dicembre alle ore 15,00 e resterà  aperta fino al 3 gennaio, oltre a visitare l'esposizione fotografica, con una donazione minima di €10, si potranno ricevere i cuori di cioccolato distribuiti dai volontari Telethon. Grandi passi ha fatto la ricerca negli ultimi decenni, ma ancora molte malattie attendono una risposta, una cura e l’aiuto di tutti e di Telethon.
Lo slogan “Non mi arrendo” della Campagna Telethon è significativo, ed a 26 anni dalla sua fondazione Telethon non si arrende in questa "battaglia" al fianco dei tanti malati e delle loro famiglie, sensibilizzando più persone possibili.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito