il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Successo la 27º «Premio Fratellanza nel Mondo», Grazioli: «Edizione di grande spessore»

Successo la 27º «Premio Fratellanza nel Mondo», Grazioli: «Edizione di grande spessore»

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

CASSINO - Si è svolto lunedì scorso presso il teatro Manzoni di Cassino, la 27a edizione del prestigioso premio «Fratellanza nel Mondo», un riconoscimento nato  nel 1988 in Argentina a Buenos Aires, da un’idea di Tony De Bonis, sostenuto dell’allora presidente argentino Carlos Saúl Menem. Quest'edizione ha voluto anche unire in nome della figura di San Benedetto due territori: Cassino e la Valle dell'Aniene nel particolare Trevi Nel Lazio, legate al messaggio della cristianità e fratellanza simbolo del monachesimo benedettino. Il Sindaco di Trevi Nel Lazio l'avv. Silvio Grazioli, che da diversi anni e membro dell'organizzazione del Premio, è intervenuto durante la serata, a sottolineare l'importanza di questa manifestazione, cresciuta sempre più nel corso degli anni.

«Questo premio -ha sottolineato l'avv. Grazioli- ha avuto da sempre l'obiettivo di conferire un riconoscimento, a coloro che hanno evidenziato maggiormente il loro lato umano, con azioni di "fratellanza" verso chi soffre, aiutando i meno fortunati non solo nella nostra provincia, ma a livello internazionale. L'edizione 2015 è di particolare spessore, partendo dal fatto che si è svolta a Cassino (Città Martire)  distrutta dalla seconda guerra mondiale, ma che grazie a tante persone è rinata nel segno della fratellanza dando un messaggio di speranza al mondo. Una città che si lega alla mia in nome di San Benedetto (Patrono d'Europa) una figura il cui messaggio di unità tra i popoli è più che mai attuale: «Non dividere e distruggere, ma unire e costruire insieme»».
Il tocco di internazionalità di quest'edizione è stato dato dall'attrice statunitense Jessie Lee Larson (interprete di tante serie tv americane degli anni '80 come Supercar), che si è evidenziata negli ultimi anni in molte attività benefiche verso le fascie più deboli nel mondo. L'attrice da anni ormai risiede in Italia perché coniugata con il noto produttore cinematografico Luigi Tersigni, originario di Sora, che ha cooprodotto in America, con la famiglia Glen A Larson, serie tv famosissime  (Super Car, Quincy, Battlestar Galactica, Professione Pericolo, Magnum P.I. e Knight Rider nonché tantissimi altri film noti in tutto il mondo),  ed è stata premiata con il "Premio Fratellanza per la Solidarietà" dal Sindaco di Trevi Nel Lazio l'avv. Silvio Grazioli. 
Durante la serata sono stati inoltre premiati: il dottor Mario Morcone Capodipartimento per la libertà civile e l’ immigrazione, S.E. Emilia Zarrilli Prefetto di Frosinone, l'Abate di Montecassino Padre Donato Ogliari, il Col. Roberto Piccinini Comandante Provinciale della Guardia di Finanza  di Frosinone, Donato Formisano Presidente Banca Popolare del Cassinate, Claudia Iannattone  sceneggiatrice cinematografica  di Artena; Raniero Testa campione record del mondo per il tiro al piattello a cui è andato il Premio Fratellanza per lo Sport, Premio per il sociale a Nello Rega, capo redazione Media management Rainews 24, a Giuseppe Vinella il Premio Fratellanza per l’imprenditoria ed il  sociale, ed infine ad Alvaro Vitali e Stefania Corona il premio alla carriera.


Ultimo aggiornamento Sabato 03 Ottobre 2015 07:54

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito