il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Acuto, concluso nella scuola media il Progetto sul cyber bullismo, un fenomeno da sconfiggere

Acuto, concluso nella scuola media il Progetto sul cyber bullismo, un fenomeno da sconfiggere

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ACUTO - Nei giorni scorsi si è concluso il progetto sul cyber bullismo rivolto agli alunni della scuola media di Acuto, portato avanti dalla dott.ssa Katia Colavecchi. Da 3 anni l’amministrazione Comunale si fa promotore di questi progetti con i quali sono state approfondite le diverse forme del disagio adolescenziale,  le forme di aggressività e di bullismo. Quest’anno il tema cardine del progetto è stato il cyber-bullismo.
Oggi viviamo in un contesto socio culturale in cui vi è una sovrabbondanza di stimoli esterni e carenza di comunicazione diretta.

Gli adolescenti, trovandosi di fronte ad una difficoltà di ascoltare e gestire i propri vissuti emotivi in modo efficace, sconfinano spesso in forme di aggressività realizzate anche tramite le abilità nell’utilizzo delle nuove tecnologie.
L’intento di questo progetto è stato proprio quello di far conoscere ai ragazzi tutte le insidie della rete aiutandoli a riflettere sul loro quotidiano utilizzo dei social al fine di dare un contributo alla prevenzione degli effetti del disagio giovanile in generale e del cyber bullismo e del bullismo in particolare, attraverso azioni educative condivise.
La partecipazione è stata buona, i ragazzi hanno risposto positivamente, aprendosi al dialogo e al confronto, e ricercando approfondimenti sugli argomenti trattati. Soddisfatta la dottoressa Colavecchi per «l’interesse suscitato nei ragazzi mettendosi al loro livello e considerandoli non un problema ma una risorsa per il futuro».  
Il Consigliere delegato Sara Cola ha espresso «la soddisfazione dell’Amministrazione per questa ulteriore, significativa iniziativa di supporto educativo a vantaggio dei giovani della scuola secondaria di primo grado. Un impegno vero e costante fatto di azioni concrete, di attenzione per ogni problematica della scuola, e fatto anche di progetti formativi importanti e significativi quale questo sul cyber bullismo».

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Maggio 2015 10:33

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito