il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Altipiani di Arcinazzo, rinvenuto il corpo di Rocco Frasca: si era impiccato a un albero in un bosco

Altipiani di Arcinazzo, rinvenuto il corpo di Rocco Frasca: si era impiccato a un albero in un bosco

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ALTIPIANI DI ARCINAZZO - Una delle ipotesi che si temeva purtroppo si è verificata. È stato ritrovato il corpo del falegname  scomparso cinque giorni fa dal centro degli Altipiani di Arcinazzo. L’uomo è stato trovato impiccato ad un albero all'interno di un'area boschiva sempre agli Altipiani di Arcinazzo nel territorio comunale di Piglio in zona Retafani. A rinvenire il corpo privo di vita che pendeva da un albero, è stato un cercatore di funghi nella mattinata di ieri sabato 18 ottobre che subito ha avvertito il 112.

Rocco Frasca, il 60enne di Affile, aveva fatto perdere le sue tracce dalla sera di lunedì scorso (lunedì 13 ottobre)  i famigliari avevano dato l’allarme alla Compagnia dei Carabinieri di Subiaco, e le ricerche erano scattate la mattina seguente di martedì allo scadere delle ventiquattro ore dalla scomparsa.
Il suo automezzo da lavoro venne rinvenuto in un parcheggio agli Altipiani di Arcinazzo, dove proprio quel pomeriggio venne visto l'ultima volta all'interno di una tabaccheria, nell'abitacolo del mezzo c'era  il suo cellulare senza la scheda sim. Sono seguiti quindi giorni di intense ricerche a cui hanno partecipato oltre ai carabinieri di Subiaco, i carabinieri delle Stazioni  di Arcinazzo Romano e Trevi Nel Lazio; il Corpo Forestale dello Stato; la Protezione Civile dei Comuni limitrofi; gli uomini del Tas2 (Topografia applicata al soccorso – si tratta di personale esperto per la ricerca e soccorso alla persona); il Soccorso Alpino; unità cinofile dei Vigili del Fuoco, presenti sul posto anche con un elicottero e con un mezzo Ucl (unità di comando locale), e diversi volontari che lo conoscevano ed un elicottero dei Vigili del Fuoco. Ma in effetti sembra che le ricerche non avevano battuto quell'area, vicina al centro degli Altipiani. Anche la trasmissione televisiva "Chi l'ha Visto" si era occupata del caso nella puntata di mercoledì scorso, e proprio ieri una troupe del programma stava giungendo agli Altipiani per realizzare un servizio sul caso da presentare nella puntata successiva. Rinvenuto il corpo di Frasca, sono sopraggiunti sul posto per competenza i carabinieri della locale stazione di Piglio coordinati dal maresciallo Domenico Serpico, con i carabinieri Trevi Nel Lazio ed Affile ed il medico legale.
Il corpo era in evidente stato di decomposizione, e ciò avallava il fatto che già da martedì si era consumato l'atto estremo, il fratello di Rocco Frasca è stato accompagnato sul posto per il per il riconoscimento. Sui motivi rimane attendibile la situazione economica che avrebbe alimentato il suo stato di depressione.


Ultimo aggiornamento Sabato 18 Ottobre 2014 20:49

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito