il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Anagni, 52enne allontanato da casa con l'accusa di maltrattamenti. I Carabinieri gli ritirano un'arma

Anagni, 52enne allontanato da casa con l'accusa di maltrattamenti. I Carabinieri gli ritirano un'arma

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altFROSINONE - Continuano incessanti i servizi preventivi dei Carabinieri in  tutto il territorio della provincia, disposti dal Comando Provinciale al fine di garantire maggiori standard di  sicurezza ai cittadini.

Nella giornata odierna, infatti, i militari dipendenti delle Compagnie  di Frosinone, Alatri, Anagni, Pontecorvo, Cassino e Sora,  con l’ausilio di un elicottero del Raggruppamento Aeromobili di Pratica di Mare,  hanno svolto mirati servizi per il controllo del territorio, tesi a  prevenire i reati contro il patrimonio (rapine in ville, furti in abitazione e con strappo),  il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, violazioni sulla normativa riguardante  la tutela ambientale e paesaggistica.

Nonché prevenire le infrazioni al Codice della Strada, in particolare la “guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche/psicotrope”, attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale, sulle principali arterie e snodi di comunicazione della Provincia ed  in  prossimità dei caselli autostradali dell'A1, delle Stazioni Ferroviarie oltre che nei pressi di locali pubblici, maggiormente frequentati da giovani.

Sono stati inoltre eseguiti controlli alla imprese agricole, turistiche ed alberghiere al fine di accertare il rispetto delle norme in materia igienico-sanitaria. Il dispositivo preventivo, che ha visto l’impiego di 70 uomini, suddivisi in 35 pattuglie, ha permesso inoltre ad Anagni di dare esecuzione al provvedimento di allontanamento dall’abitazione familiare e contestuale ritiro di un’arma (legalmente detenuta), nei confronti di un 52enne del luogo  poiché ritenuto responsabile del reato di “maltrattamenti in famiglia” nei confronti della di lui moglie. Il provvedimento, veniva emesso dal G.I.P. del Tribunale di Frosinone,  a seguito della denuncia inoltrata dai militari e presentata dalla maltrattata.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito