il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Ceccano, violenza sessuale su ragazza 21enne: tre in manette incastrati da prova DNA

Ceccano, violenza sessuale su ragazza 21enne: tre in manette incastrati da prova DNA

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

altFROSINONE - Sono scattate le manette ai polsi questa mattina per tre giovani di Ceccano, con l'accusa di rapina, rapimento e violenza sessuale ai danni di una giovane 21enne.

I carabinieri del NORM di Frosinone assieme ai colleghi di Ceccano, Alatri e Sabaudia, hanno tratto in arresto P.L., 22enne, disoccupato, M.G., 31enne, disoccupato e P.M., 28enne, operaio, tutti e tre già noti alle forze dell'ordine, nel corso di una operazione che ha dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Dott.ssa Annalisa Marzano, Giudice per le Indagini preliminari presso il Tribunale di Frosinone,  che ha condiviso a pieno l’impianto accusatorio costruito dal Dott. Adolfo Coletta, Sostituto Procuratore della Repubblica di Frosinone.  

I fatti di cui i tre sono accusati si sarebbero svolti nella notte del 21 giugno di due anni fa.

Secondo la ricostruzione dei magistrati e dei Carabinieri uno dei ragazzi, dopo aver abbordato la giovane, una cittadina rumena classe 1986, prostituta nella zona a.s.i. di Frosinone (foto archivio), era salito a bordo dell’auto della donna e con questa si era appartato in una zona isolata. Il comportamento del giovane era sembrato però subito strano. Infatti, oltre a perdere tempo nel cercare il denaro per pagare la prestazione, il giovane aveva  continuato a guardarsi intorno, fino a quando non era  sopraggiunta un’altra autovettura da dove erano scesi gli altri due arrestati.

I tre avevano poi aggredito la ragazza e l’avevano condotta nel vicino bosco di Faito. Lontani da occhi indiscreti dopo averla picchiata fino a farla svenire e violentata, l’avevano derubata della somma di 600 euro, dell’autovettura e di un telefono cellulare di ultima generazione, per poi abbandonarla sulla strada regionale 156 Monti Lepini in località Passo del cardinale, ad alcuni chilometri da dove l’avevano prelevata.

La ragazza nel tornare verso l’asse attrezzato aveva poi incrociato una pattuglia di Carabinieri in servizio preventivo, ai quali aveva  raccontato l’accaduto. I militari l’avevano quindi accompagnata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale civile Spaziani di Frosinone dove i medici l’avevano sottoposta a visita generale e ginecologica. Le indagini immediate hanno poi permesso di rinvenire e sequestrare l’auto della giovane su cui è stato fatto un accurato sopralluogo tecnico, così come pure nel bosco dove si era concretizzata la violenza.

Il lavoro effettuato dai militari qualificati del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frosinone unitamente al personale specializzato del Reparto Operativo di Frosinone e le successive indagini ha permesso, attraverso l’estrapolazione del DNA degli arrestati e la comparazione con le tracce rinvenute, senza ombra di dubbio di identificare i tre quali autori della violenza.  

Al termine delle formalità di rito per il giovane che aveva abbordato la ragazza si sono quindi  aperte le porte del Carcere di Frosinone, mentre gli altri due sono stati posti agli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico. Le indagini inoltre hanno permesso di individuare la presenza di altre due persone, le quali parteciparono solo alla fase conclusiva della violenza sessuale. I due, anch’essi di Ceccano, sono stati deferiti in stato di libertà per  violenza sessuale di gruppo.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito