il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Frosinone, celebrata la Festa della Repubblica: prima uscita ufficiale per i sindaci Felli e Alfieri

Frosinone, celebrata la Festa della Repubblica: prima uscita ufficiale per i sindaci Felli e Alfieri

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

FROSINONE - È stato celebrato nella mattinata a Frosinone, il 68° Anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana,  presenti le massime Autorità religiose, civili e militari della provincia. Le cerimonie hanno avuto inizio con la celebrazione della Santa Messa, officiata da S.E. Mons. Ambrogio Spreafico, Vescovo della Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino, nella Chiesa di San Benedetto, in Piazza della Libertà. Si è proseguito con l’alzabandiera e la deposizione di una corona di alloro al Monumento dedicato a Nicola Ricciotti ed ai Martiri della Regione, da parte del Prefetto, Dott.ssa Emilia Zarrilli.

All’atto dell’alzabandiera, vessilli tricolore sono stati dispiegati dai Vigili del Fuoco del Comando provinciale lungo la facciata del Palazzo del Governo, in un’atmosfera emozionante e, nel contempo, altamente spettacolare. Il Prefetto ha salutato tutti i presenti con il messaggio che il Capo dello Stato inviato a tutte le Prefetture per commemorare il Giorno della proclamazione della Repubblica. Sono state poi consegnate nel Piazzale Vittorio Veneto, da parte del Prefetto le 25 onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, conferite dal Presidente della Repubblica a chi si è distinto per  l’impegno professionale e sociale e resisi particolarmente benemeriti nei confronti della Repubblica.
Una celebrazione svoltasi per la prima volta esternamente dal Palazzo della Prefettura, con l’obiettivo da parte del Prefetto di coinvolgere, in maniera maggiormente partecipativa. A distanza di pochi giorni dalle elezioni amministrative, è stata anche la prima uscita ufficiale di molti neo Sindaci eletti per la prima volta, come per Mario Felli Sindaco di Piglio.
«È stata una manifestazione molto emozionante –ha sottolineato il Sindaco di Piglio Mario Felli- per il suo significato legato all’istituzione di cui mi onoro di rappresentare, ed anche perché è stata la prima uscita ufficiale nella quale rappresento il Comune di Piglio, avendo poi la possibilità di incontrare nella veste di Sindaco le istituzione degli altri Comuni della Provincia».

Nella foto: da sinistra a destra i sindaci di Acuto Augusto Agostini, di Serrone Natale Nucheli, di Paliano Domenico Alfieri e di Piglio Mario Felli.

Ultimo aggiornamento Lunedì 02 Giugno 2014 13:57

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito