il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Piglio, atti vandalici con bombolette spray, il neo-sindaco Felli: «Azioni incivili da condannare»

Piglio, atti vandalici con bombolette spray, il neo-sindaco Felli: «Azioni incivili da condannare»

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

PIGLIO - «Certi fenomeni di inciviltà sono uno sfregio al decoro cittadino e al patrimonio pubblico. Vanno sempre condannati, mai giustificati. Non vorrei infatti che li si  confondesse con una legittima forma  di disagio sociale». È quanto afferma il Sindaco di Piglio Mario Felli all’indomani delle scritte con bombolette spray, che hanno cosparso alcuni punti del paese, apparse su alcuni muri e nelle piazze, e sui cartelloni all'ingresso di Piglio con l'immagine di San Giovanni Paolo II, che indicano il percorso contemplativo a lui dedicato.   «Quando poi viene oltraggiata l'immagine di un Santo che più volte è stato a Piglio, certi episodi risultano ancora più odiosi e doppiamente da condannare. Purtroppo individuare i responsabili non è cosa semplice –continua il Sindaco Felli- ma posso assicurare che il fenomeno non verrà sottovalutato e che useremo ogni mezzo per contrastarlo e individuare i responsabili. Invito inoltre  i cittadini affinché denuncino alle autorità competenti o segnalino agli stessi uffici comunali, chiunque si renda autore di atti vandalici ai danni di monumenti o arredo urbano sul territorio di Piglio».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito