il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Frosinone, arresto vicesindaco De Santis: oggi gli interrogatori. Forse altri filoni d'inchiesta

Frosinone, arresto vicesindaco De Santis: oggi gli interrogatori. Forse altri filoni d'inchiesta

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altFROSINONE - Si stanno svolgendo in queste ore gli interrogatori, presso la Procura della Repubblica di Monza, gli interrogatori delle persone conivolte nell'ambito dell'inchiesta sulla ditta Sangalli, che si occupa di raccolta di rifiuti, che ha portato agli arresti, l'altro giorno, del vicesindaco del comune di Frosinone (foto archivio) Fulvio De Santis, l'architetto Giovanni Ricciotti e l'imprenditore Giancarlo Tullio, oltre ad altri amministratori e imprenditori (26 in tutto) in giro per l'italia e, soprattutto, i vertici di "famiglia" della società Sangalli.

Il filone ciociaro dell'inchiesta che ipotizza tangenti perché la ditta in questione vincesse la gara di appalto nel comune di Frosinone, lascia trapelare, pur senza conferme ufficiali da parte della magistratura, di ulteriori personaggi locali della politica e degli affari, su cui si satarebbe indagando in queste ore.

Si parla di esponenti del capoluogo ma anche della città di Ferentino, dove la Sangalli, tra l'altro, gestisce la raccolta dei rifiuti da tempo. Sui nomi il massimo riserbo ma l'impressione è che con l'arresto di De Santis e dei vertici dell'azienda Sangalli, si sia "scoperchiato" un pentolone i cui contenuti saranno indigesti per molti.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito