il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Concessionarie auto, truffa milionaria ad Alatri e Colleferro. Quattro denunce e veicoli sequestrati

Concessionarie auto, truffa milionaria ad Alatri e Colleferro. Quattro denunce e veicoli sequestrati

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

altFROSINONE - Nella giornata di ieri in Alatri e Colleferro, i Carabinieri della Stazione di Frosinone Principale, coadiuvati dal personale dei Reparti dipendenti dalla Compagnia di Frosinone e dai militari delle Compagnie di Alatri e Colleferro, hanno dato esecuzione al sequestro preventivo di due concessionarie di autovetture, una delle quali ubicata  in Alatri e l’altra a Colleferro, di tutti i mezzi presenti nelle stesse e della relativa documentazione.

Il provvedimento è stato disposto dal GIP del Tribunale di Frosinone Dott.ssa Annalisa Marzano su richiesta del P.M. Dott.ssa Maria Pia Ticino, che hanno condiviso pienamente le risultanze dell’articolata attività investigativa condotta dai militari dell’Arma e coordinata dalla Procura del capoluogo ciociaro.

Nel corso dell’indagine sono stati deferiti per “truffa aggravata continuata in concorso”, quattro persone, due amministratori di 39 e 40 anni, e gli addetti alle vendite di 44 e 56 anni

In particolare ad Alatri sono stati sequestrati l’autosalone plurimarche,  37 veicoli, varia documentazione, per un valore approssimato di un milione e200mila euro; a Colleferro è stato sequestrato anche qui l’autosalone plurimarche,  trentacinque veicoli e varia documentazione, per un valore approssimato di un milione e centomila euro.

Le persone deferite, secondo le indagini, avrebbero acquistato nel tempo da varie società di noleggio autovetture usate, e dopo averne scalato anche  il 40% dei chilometri, le hanno poste in vendita, truffando di fatto gli ignari acquirenti.

Con il sistema delittuoso posto in essere sono riusciti a trarre un utile, che poteva variare in base al tipo di veicolo, tra duemila e settemila Euro. Nell’attività d’indagine sono state presentate circa  30 querele. Non si esclude che possano esserci altri acquirenti vittime di analoghi e truffaldini sistemi di vendita.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito