il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Ospedale di Anagni, il comitato si appella ai Sindaci del comprensorio: "Si rispetti sentenza Consiglio di Stato"

Ospedale di Anagni, il comitato si appella ai Sindaci del comprensorio: "Si rispetti sentenza Consiglio di Stato"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

altANAGNI - Un forte appello ai sindaci del comprensorio, perché battano un colpo, arriva dal Comitato Salviamo l'Ospedale di Anagni, nella speranza che per la struttura ospedaliera anagniina si applichi quanto deciso dal Consiglio di Stato nel 2010. 

In una nota a firma di Carlo Ribaudo il comitato scrive:"Si va verso la forte riduzione della sanità ciociara e in particolare della zona nord della ciociaria.

E questo avviene in pieno contrasto con l'ordinanza del Consiglio di Stato che sospende il decreto 80 (Polverini) per l'ospedale di Anagni, fino alla sentenza del TAR del prossimo gennaio 2014.

L'atto aziendale del direttore generale Vincenzo Suppa di fatto conserva i tagli previsti dalla giunta Polverini e limita la sanità ciociara, sacrificata per tamponare il grosso buco di quella romana, a soli quattro ospedali, Frosinone, Cassino, Sora e Alatri. Nessuno di essi è DEA di II livello. L'ultima bozza dell'atto aziendale da presentare all'assemblea dei sindaci di domani (Oggi ndr) a Frosinone dovrebbe prevedere in realtà aumenti di circa 60 posti letto per Alatri rispetto alla prima versione del piano.

Le considerazioni da fare sono: 1) I posti letto per la provincia saranno circa 1330 tra pubblico e privato per una popolazione di circa 500.000 abitanti, con rapporto intorno al 2,5 mille, tra i più bassi d'Italia. 2) I pochi posti letto saranno suddivisi probabilmente in base al peso politico/ campanilistico e non tenendo conto di una equa suddivisione geografica.

Il comitato invita tutti i sindaci della zona nord - conclude la nota - a difendere il proprio diritto alla salute, anche gesti eclatanti collettivi (per es. restituzione della fascia)".

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito