il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Acuto Electronic Music Festival 2013, star internazionali per la nottata di musica no-stop nell’area del Volubro Suso

Acuto Electronic Music Festival 2013, star internazionali per la nottata di musica no-stop nell’area del Volubro Suso

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

ACUTO - Dopo il successo delle precedenti tre edizioni, torna l’Acuto Electronic Music Festival, il più prestigioso happening di musica elettronica del Lazio. L'appuntamento del 2013 è per la notte del  24 agosto ad Acuto, come sempre nella suggestiva location del laghetto Volubro Suso, sulla collina che sovrasta il paese.

L’evento, di richiamo ormai per l’intera Regione, fa prevedere la partecipazione di migliaia di persone vista la presenza di artisti di caratura internazionale quali: Havery Mckay, riferimento della scena underground di Glasgow, approdato sulle più prestigiose etichette techno tra cui Cocoon Recordings, Drumcode, Soma RecordsGO!DIVA, dj producer olandese per la prima volta in Italia e prima presenza femminile ad esibirsi sul prestigioso palco del Festival; Frankyeffe (Analytic Trail / Truesoul Recordings) e Markus Bohm (Phobiq / Organism) tra i  più importanti dj techno del panorama italiano.


A fare gli onori di casa ci penseranno i dj-producer: Adelmo, Alfredo Guadalti, Valerio Panizio, Joe Lukketti, Vincenzo Ciotoli.
Il tutto garantito da un sound system di altissimo livello targato Funktion One.

La manifestazione gratuita,  patrocinata dall'amministrazione comunale e supportata dalla pro-loco di Acuto,  avrà inizio alle ore 22:00 e si protrarrà fino alle prime ore del mattino.
Previsto l'allestimento di un'area food and beverage e un servizio navetta che permetterà di raggiungere in maniera comoda e sicura l’area del parco.

Mission dell'organizzazione NUBOR, è la penetrazione della musica elettronica come genere artistico emergente nel panarama italiano, con l'aspirazione e magari il sogno di affiancare  per qualche ora lo skyline dei monti della Ciociaria ai contorni ben più noti di città come Berlino o Detroit, patrie di queste contaminazioni musicali.



Ultimo aggiornamento Martedì 20 Agosto 2013 06:21

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito