il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Veroli, picchia la ragazza perché rifiuta di prostituirsi: arrestato giovane del luogo

Veroli, picchia la ragazza perché rifiuta di prostituirsi: arrestato giovane del luogo

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

VEROLI - L’ha piacchiata e scaraventata dall’auto in corsa al termine di un litigio originato dal rifiuto della ragazza alla costrizione a prostituirsi: è l’epilogo di una vicenda che andata avanti da almeno un anno, e che ha fatto scattare nella giovane la determinazione a denunciare tutto ai carabinieri della stazione di Veroli. Fino a quel momento la donna non aveva trovato il coraggio di denunciare i citati episodi poiché impaurita dalle reiterate minacce di morte, anche con l’uso di un’arma rivelatasi poi giocattolo (ma priva del tappo rosso) , che hanno generato in lei timori per la propria incolumità e dei suoi familiari.
L’intervento dei carabinieri ha consentito di sottoporre a sequestro l’arma (un giocattolo, ma privo del tappo rosso) mentre, il giovane è stato arrestato a si trova ora presso la Casa Circondariale di questo Capoluogo con l’accusa di percosse, minacce e lesioni nei confronti della fidanzata.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito