il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Guarcino, motociclista di Piglio investe una cavalla sul valico della Cimetta: elitrasportato all’ospedale

Guarcino, motociclista di Piglio investe una cavalla sul valico della Cimetta: elitrasportato all’ospedale

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

GUARCINO - Non si hanno ancora notizie sulle condizioni di salute di un motociclista 35enne di Piglio, che nel pomeriggio di oggi ha avuto un grave incidente impattando contro una cavalla che all’improvviso gli avrebbe tagliato la strada proveniente da un sentiero sterrato. Il giovane è stato sbalzato con violenza al suolo, rimanendo ferito: è stato necessario l’intervento dell’elisoccorso, giunto nel giro di pochi minuti, per condurlo all’ospedale di Latina dove sono in corso gli accertamenti del caso. Il giovane era comunque cosciente quando è stato portato via dall'elicottero, e nonostante il forte impatto che ha interessato anche la testa è in condizioni relativamente buone, e resta sotto osservazione presso l'ospedale Goretti di Latina.
Sorte peggiore è toccata alla cavalla, morta per le conseguenze dell’impatto, e per il puledrino che, pur non direttamente coinvolto nell’incidente, ha perso la madre.
La dinamica dell’incidente non è del tutto chiara, ma pare che il motociclista, insieme a un gruppo di appassionati del luogo, stesse procedendo a velocità non elevata quando all’improvviso si è reso conto dell’ostacolo che gli si è repentinamente posto davanti, senza poter frenare né cambiare traiettoria.


Ultimo aggiornamento Sabato 18 Maggio 2013 19:23

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito