il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Fiumicino, maxi sequestro di coca purissima destinata alla Ciociaria. Valore stimato 15milioni di euro.

Fiumicino, maxi sequestro di coca purissima destinata alla Ciociaria. Valore stimato 15milioni di euro.

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altFROSINONE - Cocaina dal Sud America destinata alla Ciociaria. L'ingente quantitativo -circa 43 kg - che avrebbe fruttato sul mercato circa 15 milioni di euro, è stato intercettato all'aeroporto di Fiumicino dalla polizia, durante un'azione congiunta tra Questura di Frosinone e Guardia di Finanza.

In una nota infatti le forze dell'ordine hanno così ricostruito l'operazione denominata “Flying Cocaine”.

“L’aereo (proveniente da Santo Domingo ndr)  atterra all’Aeroporto di Fiumicino (RM) dov’era in corso una specifica attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti da parte, oltre che della Polaria anche delle Squadre Mobili di Frosinone e Roma, dello Sco e della Guardia di Finanza di Napoli e Fiumicino. L’attività congiunta ha consentito il controllo di diversi vettori provenienti dal Sud America.


L’ingente quantitativo di cocaina durante il volo è stato scortato da tre corrieri venezuelani, un uomo e due donne, che trasportavano la preziosa merce all’interno dei loro bagagli. Nelle valigie, infatti – spiegano - è stata recuperata la droga confezionata in “panetti” ciascuno del peso di 1, 300 kg per un totale di 37 kg. alt

altA finire nel mirino dei poliziotti, anche una cittadina italiana di ventitrè anni della provincia di Como, che viaggiava sullo stesso volo in compagnia della propria figlia di un anno. Alla vista degli investigatori, la ragazza ha subito mostrato una particolarer agitazione, insofferenza e premura nel voler lasciare l’Aeroporto. Il controllo eseguito nelle borse della donna ha consentito di recuperare all’interno di confezioni di latte in polvere ben 6 kg di cocaina purissima.

Le particolari caratteristiche di purezza conferiscono al carico sequestrato un considerevole valore commerciale che, se immesso sul mercato, avrebbe fruttato circa 15 milioni di euro”. Sono scattate, quindi, le manette per i quattro viaggiatori che dovranno rispondere di traffico internazionale di sostanze stupefacenti".


Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile 2013 11:50

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito