il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Regione, scandalo fondi PdL Lazio: Fiorito agli arresti domiciliari ad Anagni

Regione, scandalo fondi PdL Lazio: Fiorito agli arresti domiciliari ad Anagni

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

altANAGNI - Franco Fiorito torna a casa. L'ex sindaco della città dei Papi, dopo tre mesi di carcere a Regina Coeli, ha ottenuto infatti dal Gip Stefano Aprile gli arresti domiciliari come richiesto dai suoi legali.

Fiorito dovrebbe alloggiare da oggi nella casa materna nel centro storico di Anagni. Il tutto in attesa del processo previsto il 19 marzo prossimo.

L'accusa per l'ex capogruppo PdL alla Regione Lazio è di peculato: circa 1,3 milioni di euro transitati sui suoi conti e usati per altri scopi e non per attività politica. Intanto dopo le sue dimissioni da consigliere regionale gli è subentrato proprio oggi, nella massima Assise regionale di via della Pisana, il pidiellino Adriano Roma.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito